Rihanna si è esibita sabato sera in Svezia a un festival musicale, dove a molti è apparsa sottotono, oltre al fatto di essere arrivata con un ritardo di 45 minuti. Le ragioni della sua performance non scoppiettante come al solito sono emerse il giorno dopo, quando la cantante via Twitter ha pubblicato un’elegia per la nonna appena morta, cui era legatissima.

Galleria di immagini: Rihanna: con la nonna e in Svezia

Rihanna aveva fatto visita alla Barbados lo scorso marzo per festeggiare il compleanno della nonna Dolly che, insieme al nonno Lionel, è sempre stata un’importante figura di riferimento per la giovane popstar. Allora aveva postato una serie di foto sorridente accanto ai nonni.

E ieri mattina Rihanna ha lanciato il suo lutto via twitter, insieme a foto e commenti, come:

«Addio GranGranDolly fai riposare la tua bellezza fino a quando non ti vedrò di nuovo.»

All’appello si sono uniti migliaia di fan, con parole di supporto per Rihanna, ma anche il conforto niente di meno che della madre di Chris Brown, Joyce Hawkins, che le ha scritto:

«Angelo, possa Dio essere vicino a te e alla tua famiglia in questo momento di lutto. Ti voglio bene angelo.»

Di lì a poco si è unito anche direttamente il figlio, ed ex di Rihanna, con un altro commovente messaggio:

«Sto pregando per la famiglia e per i cari scomparsi. Era come se fosse anche la mia nonna. Ti voglio bene GranGran. RIP.»

Fonte: MTV