Robert Pattinson tornerà di nuovo alla tastiera in “Breaking Dawn parte II”, e a duettare con lui Mackenzie Foy, che interpreta la figlia Renesmee. Di sicuro sarà una scena fatta apposta per essere il più commovente possibile. Ne ha svelato i dettagli il compositore Carter Burwell.

Robert Pattinson non ha avuto bisogno di controfigure al pianoforte visto che è un musicista e ha dimostrato in altre occasioni di saper suonare. È così che in “Twilight” il suo personaggio ha conquistato l’umana Bella, e magari anche la compagna nella realtà Kristen Stewart, anche lei amante della musica che gira spesso con una sua personale chitarra.

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Ashley Greene ai People's choice Awards 2012

In “Breaking Dawn Parte II” si unisce accanto a Rob sullo sgabello Mackenzie Foy/Renesmee, la bimba prodigio metà umana e metà vampira. Scena che devono aver partorito apposta per il cinema la sceneggiatrice Melissa Rosenberg e l’autrice Stephenie Meyer, tanto per rendere ancora più romantico il finale del film, perché nel libro non ce n’è traccia. È stato proprio Carter Burwell, che aveva composto anche la colonna sonora del primo episodio della saga, a rivelare il duetto:

«Di solito, non scrivo niente prima che il film sia stato girato. Ma ci sono delle eccezioni. Nel film cui sto lavorando giusto adesso, “Breaking Dawn parte II”, avevano bisogno che Rob Pattinson e l’attrice che interpreta sua figlia suonassero il piano in una scena. Ho dovuto scrivere il duetto prima che girassero il film così che potessero imparare le parti. Rob è un musicista, ed è orgoglioso di imparare la diteggiatura in modo corretto.»

Perciò se la scena di “Twilight” con Rob e Kristen Stewart al piano vi ha commosso, chissà quale potenziale avrà questa di lui e la figlia insieme, magari con Bella alle spalle in versione matriarca vampiresca.

Fonte: Crushable