I Bee Gees restano monchi di un altro componente. Si tratta di Robin Gibb, 62 anni, che è scomparso a causa di un cancro contro cui lottava da tempo. Nel 2003 era scomparso anche il gemello Maurice, anche lui parte del gruppo. Una grande perdita per il mondo della musica, in particolare per gli amanti della discomusic degli anni ’70.

I Bee Gees, che erano formati da Robin Gibb e dai suoi fratelli Maurice e Barry, quest’ultimo il più anziano e ancora in vita, sono stati delle vere e proprie icone musicali: tra i pezzi più noti ci sono How Deep Is Your Love, Stayin’ Alive e Night Fever, che fanno parte della colonna sonora della pellicola culto La febbre del sabato sera.

Galleria di immagini: Bee Gees

Tre di quattro fratelli formarono i Bee Gees: nati nell’Isola di Man e naturalizzati australiani, i tre musicisti avevano un quarto fratello, Andy, anche lui musicista, che però non volle mai far parte del gruppo nonostante le richieste degli altri, e che morì prematuramente a 30 anni a causa di problemi cardiaci.

29 album all’attivo, una separazione e una riunione, i Bee Gees hanno rappresentato più di tutti lo spirito della discomusic degli anni ’70, non solo per la loro musica, ma anche per il loro look, i loro lunghi capelli, il falsetto che li contraddistingueva. Il lutto per la morte di Robin si aggiunge a un altro avvenuto nel mondo della musica nei giorni scorsi, quello per Donna Summer.

Fonte: Ansa.