Ha fatto una comparsa in una discoteca di Milano, seduta su un trono come se fosse una celebrità, e il pubblico non ha retto. Ruby Rubacuori è stata bombardata di insulti, anche molto pesanti, e in suo onore si sono sollevati cori dal contenuto veramente hot. E come se non bastasse, a scagliarsi contro la diciottenne marocchina sono state soprattutto molte sue coetanee.

Il fatto è accaduto nella discoteca Karma di Milano, dove Ruby ha fatto la classica ospitata che generalmente si dedica agli ex gieffini e tronisti vari. Circondata dalle guardie del corpo, e abbigliata con uno scollatissimo e sexy abito nero, la giovane non è stata certo accolta con gli applausi, ma al contrario le sono stati rivolti insulti pesanti e frasi molto volgari.

Non si sa bene che cosa le ventenni non perdonino alla bella marocchina, se il suo coinvolgimento nelle vicende personali di Silvio Berlusconi o il suo passato da protagonista di orge e spettacoli fetish quando era ancora minorenne.

Intanto Ruby non si è fatta intimorire da questa accoglienza non certo prevista, e ha accennato solo qualche passo di danza sul palco allestito proprio per il suo trono, mentre sorseggiava champagne e ascoltava incredula volgarità di ogni tipo.