Samsung AddWash è la nuova lavatrice creata dal brand e nata per conquistare le casalinghe, soprattutto quelle un po’ disperate, sempre pronte a combinare qualche guaio quando si tratta di fare il bucato. Tra di loro, a quanto pare, c’è anche la showgirl Costanza Caracciolo che ha tenuto a battesimo l’elettrodomestico, facendo da madrina alla presentazione ufficiale tenutasi a Milano. “Quando sono andata a vivere da sola (per motivi di lavoro) ero molto giovane e inesperta, quindi mi sono fatta dare da mia madre le istruzioni base per usare la lavatrice”, ammette. “Con il tempo ho imparato e faccio qualche pasticcio in meno, però AddWash potrebbe salvare molte di noi”.

Ci sono almeno 5 buoni motivi per usare Samsung AddWash, ecco quali.

  1. Si possono aggiungere capi durante il lavaggio. Samsung AddWash è rivoluzionaria in primis per il suo oblò nell’oblò, che permette di aggiungere dei capi (di varia grandezza) in qualsiasi momento del ciclo di lavaggio. È anche possibile introdurne altri lavati a mano o un quantitativo aggiuntivo di ammorbidente all’inizio del risciacquo. Un sogno, soprattutto per le smemorate.
  2. Rimuove le macchie più ostinate. Questa lavatrice vanta la tecnologia “Smacchia Tutto Plus”, attraverso la quale i capi vengono completamente immersi in bolle d’aria, che ammorbidiscono e rimuovono le macchie con maggiore efficacia. E parliamo anche delle più difficili, come quelle del make-up.
  3. È ecologica. La tecnologia “Ecolavaggio” garantisce invece efficienza energetica, oltre che ottime prestazioni. Le già citate bolle d’aria, infatti, vengono introdotte all’inizio del lavaggio e dissolvono perfettamente il detersivo, che così penetra in fretta e profondità nelle fibre dei tessuti già a basse temperature. Potreste quindi avere un risparmio aggiuntivo del 50% di energia oltre alla classe A+++.
  4. Può essere usata da remoto. Non sorprende poi scoprire che la lavatrice si connette facilmente alla rete Wifi di casa. Questo permette di attivare la funzione “Smart Control”, con cui è possibile comandarla e controllarla anche da remoto, per adattare il lavaggio al proprio ritmo di vita.
  5. La gestione del lavaggio può avvenire via smartphone. Inoltre, con la APP “Smart Home” (scaricabile sia su Android che iOS) si potrà monitorare il lavaggio e ricevere le notifiche sul proprio smartphone o tablet.