La vita privata dell’attrice americana Sandra Bullock non ha più pace, da qualche tempo. Precisamente, dopo aver vinto il suo primo Oscar come miglior attrice nel film “The Blond Side”, è stata letteralmente travolta, sul piano personale e mediatico, dalle conseguenze dei numerosi tradimenti del marito Jesse James.

Ora, a distanza di due mesi, dopo vani tentativi di riavvicinamento da parte dell’insaziabile Jesse James e dopo la temporanea separazione avvenuta a marzo, la Bullock ha chiesto il divorzio per chiudere il doloroso capitolo e mettere così fine alle sofferenze causate dall’infedeltà del marito.

A dare la notizia è il sito della famigerata rivista “People”, su cui si legge anche che la ormai ex signora James ha intenzione di continuare da sola la procedura di adozione di Louis Bardo Bullock, il bambino di 3 mesi e mezzo che aveva accolto a gennaio insieme al marito e di cui avrebbero dovuto prendersi cura insieme.

Sul sito Web di “People“, è possibile trovare tutte le informazioni riguardo al percorso di adozione della Bullock.