Chi pensava che Valerio Scanu potesse bissare il successo di Marco Carta alla scorsa edizione del Festival ha dovuto ricredersi: ieri i suoi fan hanno incassato il colpo ascoltando il verdetto della giuria demoscopica.

La canzone del giovane sardo è stata eliminata. Tuttavia, potrebbe essere tra i due brani che torneranno in gara grazie al ripescaggio di questa sera. Ma su questa eliminazione, polemiche del pubblico a parte, il cantante reduce da “Amici” proprio non ci sta:

Non ho sbagliato niente, sulla mia esibizione ci metterei la firma

Valerio non si aspettava di uscire, soprattutto pensa che il verdetto della giuria possa essere stato compromesso dai suoi atteggiamenti e dal suo passato al talent show di Canale 5. In un certo senso, non sarebbe la prima volta che il cantante viene giudicato in base al suo trascorso televisivo.

Pur essendo una persona sincera, molte volte il modo con cui Valerio espone i propri pensieri è diretto e, talvolta, viene frainteso dal pubblico. E, a detta dello stesso cantante, sarebbe proprio questa la ragione per cui la sua canzone non è passata alla serata finale:

Non voglio essere maligno… ma il fatto di dire sempre quello che si pensa non aiuta. Mi devo tappare la bocca, tanti lo fanno… Fin da Amici mi hanno affibbiato l’etichetta di antipatico.

Soltanto il televoto da casa e i voti dell’Orchestra Sanremese questa sera, dopo l’ascolto della sua esibizione in coppia con Alessandra Amoroso, potranno riportare il cantante in gara per la 60° edizione del Festival.