Scarlett Johansson non sarebbe affatto felice che il suo ex marito Ryan Reynolds abbia riscoperto l’amore con Blake Lively. Pare che la star di “Lost in Translation” sia gelosa, soprattutto per aver perso quell’influenza che ancora aveva su di lui.

Scarlett Johansson e Ryan Reynolds hanno divorziato da un anno, dopo due anni di matrimonio, e lei si era praticamente subito fiondata tra le braccia dei Sean Penn, incurante del fatto che l’ex marito avesse ancora intenzioni riconcilianti nei suoi confronti:

Galleria di immagini: Scarlett Johansson, foto

«Ryan avrebbe voluto tornare con lei. Ero così totalmente innamorato, ma poi lei ha esibito Sean subito dopo la loro separazione, e per lui era finita.»

E infatti da qual momento abbiamo visto Ryan spesso in compagnia di Sandra Bullock, solo amici, finché non è arrivata Blake Lively, con cui sta avendo finalmente una storia seria. Ma Scarlett non è contenta per la rinnovata serenità dell’ex con Blake:

«Scarlett è infuriata del fatto che lui non è più sotto il suo incantesimo.»

E anche quando ha parlato per la prima volta del suo matrimonio con Ryan ha avuto parole così affettuose che viene da chiedersi se non stia provando a riallacciare in qualche modo i rapporti, forse proprio per gelosia:

«Credo davvero che quando senti che una cosa è giusta devi farla. Credo molto nell’istinto. Sposarmi è stata la cosa giusta da fare perché è stato molto naturale. È nato dal romanticismo, amore e desiderio di avere un futuro con qualcuno e sono stata molto fortunata nello sposare qualcuno che si è rivelato proprio la persona che pensavo sarebbe stata. Sembrava una cosa molto romantica, e lo è stato. È stata la cosa migliore che abbia mai fatto.»

Nessun rimpianto sul matrimonio dunque, e sul divorzio?

Fonti: HollywoodLife, DailyMail