Selena Gomez, in una nuova intervista, ha parlato apertamente del suo periodo trascorso in rehab e di come sia cambiata; in particolar modo, ha anche spiegato di non volersi più fare influenzare dai ragazzi come in passato, riferendosi soprattutto a Justin Bieber.

Parlando a InStyle, la cantante di Fetish ha raccontato delle difficoltà affrontate e superate nell’ultimo anno. “Mi piacerebbe che i numeri non esistessero a volte”, ha spiegato Selena commentando i suoi 25 anni appena compiuti, “perché mi sento come se avessi 15 anni alcuni giorni, mentre altre volte mi sveglio e mi sento una quarantenne”.

“È così strano come le cose possano cambiare in un anno”, ha continuato. “Lo scorso anno ho cancellato il mio tour e me ne sono andata per 90 giorni, ed è stata la miglior cosa che abbia mai fatto. Non avevo il telefono, niente, e avevo paura. Ma è stato fantastico e ho imparato molto”.

Per tre mesi, lo scorso agosto, Selena Gomez è entrata in rehab in Tennessee per fare fronte a problemi di ansia e attacchi di panico. Un’esperienza che l’ha cambiata molto. “Ogni cosa di cui mi preoccupavo, ho smesso di preoccuparmene. Sono uscita, e mi sono detta ‘Ok, posso andare avanti’. E ci sono ancora quei giorni. Io vado in terapia, ci credo e mi piace parlare dei passi fatti. Sono comunque in un momento molto buono”.

Uscita dalla clinica riabilitativa, dove “non mi pettinavo i capelli e facevo terapia con i capelli”, la popstar ha deciso di presentarsi agli American Music Awards per mandare un messaggio positivo ai suoi fan. Non volevo che i miei fan avessero un’opinione negativa del pensare a se stessi, quindi sono andata, e ti dirò che ritornare sul red carpet è stata un’esperienza emozionante e destabilizzante”.

Selena Gomez si dice anche felice della sua vita amorosa, dato che esce da ormai diversi mesi con The Weeknd. “Sono molto felice con Abel [vero nome del cantante canadese]. È grandioso. È molto importante per me amare e curare i miei amici e la mia famiglia, assicurandomi di non essere mai influenzata da un ragazzo. Volevo essere al top, ma non lo ero. Prima ero giovane e facilmente influenzabile e mi sentivo insicura”, ha dichiarato parlando indirettamente del rapporto con l’ex storico, Justin Bieber. Adesso le cose vanno diversamente. “Voglio qualcuno che aggiunga qualcosa alla mia vita, non che me la completi, se questo ha senso. Sono fortunata perché Abel è prima di tutto il mio migliore amico”.