Chiunque abbia un minimo di conoscenza del mondo della moda sa qual è stato il ruolo e l’influenza che il grande stilista Christian Dior ha avuto su tutto il mondo dell’Haute Couture.

Per celebrare il grande genio in questi giorni è stato pubblicato un libro che si chiama semplicemente “Dior”, scritto da Caroline BongrandJérôme Hanover e edito da Assouline.

Una grande opera in tre volumi per raccontare la vita e le opere di colui che nel secondo dopoguerra ebbe l’ardire e il coraggio di riportare in alto l’alta moda e di pensare alla bellezza delle donne.

Tre volumi dedicati ognuno ad una parte del grande lavoro del maestro della moda: “Dior Fashion”, scritto da Caroline Bongrand, scrittrice ed ex direttore de L’Officiel,  “Dior Fine Jewelry” e “Dior Perfume” ad opera di Jérôme Hanover, ex direttore di Double e collaboratore di L’Officiel, Mixte e Le Figaro.

I volumi sono disponibili in francese, inglese e cinese (la Cina è la nuova frontiera dell’alta moda) che hanno anche un prezzo davvero abbordabile: 60 euro.

Certamente tre volumi non sono sufficienti per raccontare tutto ciò che Christian Dior ha fatto nella sua carriera – peraltro durata solo 10 anni, in quanto lo stilista morì prematuramente nel 1957 – e l’influenza che ha avuto nella storia della moda mondiale.