Tra i sintomi che si manifestano in caso di gravidanza extrauterina ci sono ritardo o irregolarità del ciclo, esattamente come succede per una normale gravidanza. Solitamente, il segnale tipico di una gravidanza extrauterina, è dolore al basso ventre o nella zona pelvica, ma spesso questo può essere associato a normali disturbi di una gravidanza.

Se il dolore dovesse essere intenso o persistere è bene consultare il medico per procedere a una visita ecografica: se non si riesce ad individuare l’impianto dell’embrione all’interno dell’utero spesso si tratta di una gravidanza extrauterina.

Galleria di immagini: Josie Cunningham vuole abortire per partecipare al Grande Fratello