La stanchezza in gravidanza è piuttosto comune, anche se siete all’inizio della gestazione: mentre continuate a svolgere la vostra vita di sempre e le vostre occupazioni in modo regolare, il feto si sviluppa velocemente e fronteggiare questo cambiamento richiede molte energie da parte della neo-mamma. Il volume del sangue aumenta ed entrano in circolo gli ormoni tipici della gravidanza, come il progesterone; questo concorre ad aumentare l’affaticamento.

Non esistono cure per la sensazione di stanchezza, ma seguire un corretto regime alimentare, riposarsi durante il giorno e andare a dormire presto sono sicuramente buone abitudini da mantenere che aiuteranno la gestante a sentirsi più carica di energia.

Non solo i cambiamenti ormonali, ma anche l’ansia può fiaccare la futura mamma preoccupata per la salute del bambino o i propri cambiamenti fisici: parlare con il proprio medico o il proprio ginecologo e i controlli di routine potranno contribuire a tranquillizzarvi.

A peggiorare la situazione certamente le nausee: mangiate poco e spesso, preferendo carboidrati complessi e cibi integrali, in modo che l’energia sia rilasciata in modo costante. La prima colazione non va assolutamente trascurata. Anche l’attività fisica può aiutare a migliorare i livelli di energia: non è necessario strafare, ma una passeggiata a passo veloce ti farà sicuramente bene, come anche l’attività in piscina.

Galleria di immagini: Le 5 foto più belle di Instagram: Megan Gale sexy mamma in piscina con il pancione

photo credit: MarkyBon via photopin cc