Un’incantevole tenuta tra olivi e vigneti e la possibilità di raccogliere olive e uva fianco a fianco ad una delle rockstar più amate di sempre: Sting. Il tutto però a pagamento, dovendo sborsare ben 262 euro. Questa la notizia che nell’ultima settimana ha sollevato un polverone di critiche provenienti da ogni angolo del mondo.

Bene, la verità è che questa sarebbe tutta una bufala, o almeno in parte. L’ex frontman dei Police avrebbe messo, sì, a disposizione la sua lussuosa villa a 5 stelle – Il Palagio – a 262 euro, ma solo per un pacchetto speciale ideato dal marketing del relais, “vendemmia”.

Questo non prevede altro che una notte in una delle stanze del lussuoso “albergo”, colazione, lezione di cultura contadina con visita dei filari (durante la vendemmia) e raccolta di un cestino d’uva e, per concludere, un pranzo. Quindi, tutt’altro che lavorare a pagamento, ma una semplice visita in campagna tra vigneti in cui, perché no, ci si potrebbe ritrovare a passeggiare fianco a fianco con il cantante magari sorseggiando un buon bicchiere di vino.

foto by InfoPhoto