I tessuti country bisogna saperli utilizzare e valorizzare al meglio. Se prima, infatti, erano per lo più “relegati” alla cucina o alla casa in campagna, ora sono diventati un “must” per tutte le donne che vogliono arredare la loro casa: pare infatti che siano uno dei trend del 2015, quindi i negozi che li vendono sono stati letteralmente presi d’assalto. Succede però che, dopo l’acquisto, ben poche sappiano cosa farne realmente, anche perché (a differenza delle apparenze) non è facile muoversi tra righe, quadretti e fantasie tirolesi. Ecco quindi cinque modi per adattarli alla vostra casa nel migliore dei modi.

  • Cuscini per sedie e divani. L’utilizzo più immediato (e diffuso) dei tessuti country è per la realizzazione di cuscini, da utilizzare sia su delle sedie (meglio se della cucina), che come abbellimento per divani e poltrone. Nel primo caso si usano soprattutto i quadretti (fate in modo che richiami quelli delle tovaglie che solitamente usate), mentre nel secondo vanno bene anche le fantasie floreali.
  • Tovaglie e tovagliette. Sembrerà banale e scontato, ma i tessuti country sono perfetti per realizzare delle tovaglie, anche per le tovagliette che si usano solitamente per la prima colazione. Ma non pensate che questo discorso valga solo per la cucina: potete averne a quadretti per quest’ultima e a fiorellini per il salotto o altri luoghi della casa, come per esempio la veranda.
  • Tende. Deliziose sono anche le tende realizzate con questi tessuti: l’importante è che trovino una connessione estetica con il resto della casa. Insomma, non sarebbe il caso mettere, per esempio, un drappeggio a righe in un salotto lussuoso o dove magari ci sono divani a fiori.
  • Copriletto. Un locale da non trascurare è la camera da letto. Le lenzuola country forse sono un po’ troppo audaci (e, con il passare del tempo, possono anche stancare), ma un copriletto non starebbe male, soprattutto se in una fantasia a fiori o a cuori, un po’ romantica.
  • Biancheria da bagno. I tessuti country si possono usare anche per la confezione di biancheria per il bagno. Certo, anche qui è necessario avere buon gusto e scegliere le varianti giuste per l’ambiente.