Il tiramisù è forse il dolce più buono in assoluto, ma purtroppo, oltre ad essere parecchio pesante in quanto a grassi ed apporto calorico, è anche ricco di ingredienti che non sono tollerati da parecchie persone.

Oggi, quindi, proponiamo una ricetta per prepararlo anche se in famiglia o tra i nostri amici ci sono persone che sono intolleranti al latte e derivati o alle uova.

Serviranno 300 grammi di biscotti secchi senza latte né uova, che si possono trovare al supermercato o in alcune pasticcerie specializzate, 300 grammi di panna vegetale, o anche di soia, 6 tazzine di caffè, un vasetto di yogurt di soia, frumina (amido di frumento che si può utilizzare in sostituzione della farina), latte di riso, cioccolato fondente.

La crema andrà preparata montando la panna vegetale con lo zucchero, si può utilizzare anche lo zucchero di canna. Il segreto per far montare bene la panna e non farla poi smontare subito è utilizzare l’ingrediente ben freddo e raffreddare anche il contenitore nel quale si monterà (basterà metterlo in congelatore per una mezz’ora).

Quando la panna sarà bella solida aggiungete lo yogurt e la frumina, che serve per addensare il composto. Fate riposare in frigo e intanto preparate il caffè, che potrà essere un po’ allungato con il latte di soia.

A questo punto preparate il dolce alternando i biscotti secchi bagnati nel caffè con strati crema e poi cospargete con le scaglie di cioccolato fondente.