Questa storia ha dell’incredibile! Xu Jianmei, una ragazza cinese di soli 17 anni, rimase gravemente ustionata in un incendio a 5 anni e il suo volto rimase sfregiato. Oggi Xu ha ritrovato il sorriso dopo 12 lunghi anni, grazie al trapianto di un nuovo volto. Ora ha finalmente un mento, le palpebre e un’orecchio e può sorridere come non aveva mai fatto prima. Tutto ciò è stato possibile grazie a un trapianto di pelle estratta dal petto, ottenuto grazie a un team di chirurghi della provincia di Fujian in Cina.

Dopo essersi assicurati che la nuova pelle cresciuta non sarebbe stata rigettata dal suo corpo, l’equipe di chirurghi ha potuto finalmente innestarla sul suo viso. L’intervento è durato otto lunghissime ore ed è uno dei 10 trapianti di viso realizzati in Cina. Il primo venne fatto nel 2006 su Li Guoxing, scomparso meno di due anni più tardi, dopo aver interrotto l’assunzione del farmaco anti-rigetto che le era stato prescritto.

Secondo quanto riporta il Mirror, Xu è riuscita ad ottenere gratuitamente l’intervento. Per ricostruirle il volto, i chirurghi hanno usato un vaso sanguigno della gamba di Xu e un palloncino pieno d’acqua per espanderle la pelle, un orecchio il mento e le palpebre sono stati fatti nascere sul petto, poi estratti e posizionati al posto giusto. Da oggi Xu potrà esprimere tutte le sue emozioni e i suoi sentimenti grazie a sorrisi, sguardi e smorfie, ma non è tutto: “Potrà addirittura arrossire”, parola del chirurgo che ha portato a termine la sua operazione.

Anche questa storia, come nelle favole, ha finalmente avuto il suo lieto fine. Per Xu, invece, si tratta di un vero e proprio inizio: quello di una nuova vita!

Ecco il video: