La sera di capodanno si avvicina sempre di più e sono molte le donne che iniziano a pensare all’outfit da indossare con i relativi accessori da abbinare. Altro cruccio è quello del trucco da scegliere e soprattutto quello da applicare sugli occhi: alcune preferiscono osare con le tonalità più accese mentre altre vogliono restare sul classico make up di colore neutro. Quello che è certo è che non sarebbe una vera festa di capodanno se non fosse presente il glitter, sul vestito oppure su accessori o trucco.

Ecco, quindi, cinque idee per realizzare un make up perfetto per il capodanno: da quello più sfarzoso e chic a quello più informale. In qualsiasi caso, prima di passare agli occhi, bisognerà preparare la pelle stendendo prima un primer, che andrà a prolungare la durata del fondotinta, da applicare non appena quest’ultimo si sarà assorbito. Una volta asciugatosi anche il fondotinta basterà passare la cipria opacizzante e pensare al bronzer, da stendere in maniera non troppo calcata nelle aree sotto lo zigomo e la mascella passando uno strato leggero anche su tempie. Per concludere, a piacimento, si può utilizzare il blush – di un tono non troppo acceso – da sfumare con il bronzer.

1. Make up oro

Il color oro è certamente il colore del capodanno: per realizzarlo e dare luce al viso occorrono:

  • primer per occhi
  • due pennelli da sfumatura con setole
  • un ombretto oro e uno marrone o nero
  • mascara
  • ciglia finte (facoltative)

Prima di iniziare con il trucco occorre applicare il primer su tutta la palpebra mobile e leggermente sopra, questa operazione serve a fissare meglio il trucco e farlo durare di più. A questo punto basterà stendere l’ombretto oro (rigorosamente con brillantini) su tutta la palpebra mobile e, una volta raggiunto il risultato desiderato più o meno intenso, si può passare a stendere il secondo colore. Cambiando pennellino basterà stendere l’ombretto marrone o nero – dipende dal finish desiderato – sull’angolo esterno dell’occhio, creando una specie di smokey eye. Chi avrà gli occhi più vicini può allungare la punta verso l’esterno, mentre chi ha l’occhio “cadente” deve rivolgere la punta verso l’alto. Applicato il secondo ombretto, si passa a sfumare con quello oro per diminuire la linea di distacco tra i due colori. Si completa con il mascara nero e, chi desidera, può ricorrere anche alle ciglia finte per avere uno sguardo magnetico.

2. Make up argento

Le amanti delle tonalità fredde possono realizzare un make up argento, ecco cosa occorre per realizzarlo:

  • primer per occhi
  • pennello da sfumatura con setole
  • ombretto argento
  • glitter argentati
  • colla per ciglia
  • mascara
  • ciglia finte (facoltative)

Per realizzare questo make up bisognerà partire sempre dalla base stendendo il primer per occhi su tutta la palpebra mobile. Una volta asciugato si può applicare l’ombretto argentato su tutta la palpebra mobile uscendo anche su quella fissa formando una piccola punta. A questo punto basterà munirsi di colla per ciglia finte e pezzetti di glitter da applicare sulla parte esterna come se fosse una sorta di smoky eye. Una volta asciugato il tutto basterà applicare il mascara scelto e, per chi vuole, folte ciglia finte.

3. Smoky eye classico

Per rimanere sul classico si può optare per un semplice smoky eye normale. Per realizzarlo si possono utilizzare le tonalità del nero ma anche del marrone, viola o blu: i colori varieranno a seconda dell’outfit scelto. Per realizzare uno smoky eye classico e nero occorrono:

  • primer per occhi
  • due pennelli da sfumatura con setole
  • ombretto grigio e uno nero
  • matita per occhi nera (facoltativa)
  • mascara
  • ciglia finte (facoltative)

Dopo aver steso la base con il primer per occhi si può procedere stendendo l’ombretto dalle tonalità del grigio sulla palpebra mobile dopodiché basterà applicare l’ombretto nero sulla parte esterna, formando un angolo verso l’esterno e sfumando il tutto verso la palpebra mobile. Per accentuare l’effetto si può tracciare una riga con la matita per occhi sulla palpebra mobile, per passare poi al mascara e alle ciglia finte, anche queste ultime facoltative.

4. Smokey eye naturale

Tutte coloro che preferiscono uno sguardo sensuale ma intrigante possono scegliere lo smokey eye classico. Per realizzarlo basteranno pochissimi accessori:

  • primer per occhi
  • tre pennelli da sfumatura con setole
  • un ombretto color crema (o color carne), uno oro, uno bronzo e uno perla
  • matita per occhi marrone (facoltativa)
  • mascara
  • ciglia finte (facoltative)

Per realizzare questo make up bisognerà applicare sempre la base con il primer e, una volta assorbito, cominciare a stendere sulla palpebra mobile l’ombretto color crema (o color carne) passando poi alla tonalità oro da stendere a partire dal centro della palpebra mobile fino all’angolo sinistro, cominciando a creare una punta verso l’esterno. A questo punto rimane solo la tonalità del bronzo, da stendere sulla parte esterna, palpebra fissa, sfumandola verso la palpebra mobile. In questo caso è essenziale non arrivare troppo vicino alle sopracciglia, ma è bene lasciare spazio per applicare un ombretto perlescente, proprio sotto l’arco sopraccigliare, per dare luce al tutto. Chi vuole può stendere una riga sottile con una matita per occhi marrone, solo sulla parte superiore.  A questo punto non rimane quindi che concludere il make up applicando il mascara e, a scelta, le ciglia finte naturali come quelle singole. Per dare un tocco di luce in più si possono utilizzare tre ombretti brillantati, ma in questo caso sarebbe meglio che l’ombretto color perla sia opaco.

5. Cat eye

Per un look decisamente chic, sempre elegante ma allo stesso tempo classico, si può realizzare un semplice cat eye. Questo ciò che servirà:

  • primer per occhi
  • pennello da sfumatura con setole
  • ombretto color carne
  • matita nera eyeliner
  • mascara
  • ciglia finte (facoltative)

Dopo aver steso e fatto asciugare la base con il primer applicare un ombretto color carne con il pennellino su tutta la palpebra mobile per passare poi al vero e proprio cat eye con una semplice matita nera o eye liner. Per realizzarlo basterà partire dal centro della rima mobile e arrivare fino all’estremità di sinistra. Da qui, questo punto basterà tracciare una lineetta verso l’esterno, dirigendosi verso la punta finale del proprio sopracciglio per poi tornare indietro formando un triangolino e ricongiungere il tutto sulla rima mobile. Per un look più marcato si può scegliere di fare la riga un po’ più spessa e una volta raggiunto il risultato voluto si può aggiustare applicando nuovamente l’ombretto color carne dove sono presenti eventuali sbavature. Per concludere il trucco basterà stendere il mascara e, per un look ancora più chic e marcato, applicare delle ciglia finte.

Galleria di immagini: Trucco capodanno: 5 idee per realizzarlo

Foto: many hands applying make up on a woman head – Shutterstock