Il trucco naturale o nude look è un make up che si realizza per avere un effetto fresco e semplice ma che in realtà prevede l’impiego di prodotti specifici affiancati da una corretta tecnica di applicazione. Per ottenere un ottimo risultato, è preferibile utilizzare il trucco minerale che non contiene sostanze chimiche e conservanti in grado di scatenare allergie o di peggiorare l’equilibrio della pelle.

Per fare questo trucco a casa potete seguire le istruzioni del tutorial realizzato con il team di Marco Gentile, l’hairstylist che trucca e pettina molte delle star nazionali. Per il trucco naturale occorrono non solo i prodotti ma anche gli strumenti adeguati, ovvero pennelli e spugnette.

Sono molti i prodotti che servono per questa tipologia di make up adatto per la giornata di lavoro così come per una cena informale, ma è importante non eccedere mai nella quantità ed eseguire sempre i movimenti corretti.

Trucco naturale cosa occorre:

  • Primer e pennello piatto a lingua di gatto
  • Correttore illuminante chiaro con pennello piatto a lingua di gatto
  • Fondotinta liquido con spugnetta
  • Cipria compatta con pennello piatto
  • Blush rosa con pennello
  • Ombretto chiaro e marrone con pennello tondo di setola
  • Polvere di riso con pennello in setola piatto
  • Matita kajal nera per occhi
  • Ombretto nero con pennello a triangolo
  • Mascara
  • Matita labbra color carne
  • Gloss naturale

Trucco naturale: come si fa

  1. Come prima cosa, stendete il primer utilizzando il pennello piatto e con un movimento dall’alto verso il basso e poi dall’interno verso l’esterno. Con il correttore illuminante disegnate un triangolo attorno all’occhio e fate anche 3 puntini sotto agli occhi. Sempre con il correttore illuminante, disegnate il contorno delle labbra tutte attorno. Con il pennello, sfumate sulla palpebra dall’interno verso l’esterno.
  2. Applicate il fondotinta con la spugnetta sempre con un movimento dall’interno verso l’esterno e dall’alto verso il basso. Con un pennello, prendete la cipria compatta e fissate la base: stendetela con il pennello piatto e con un movimento circolare. Il movimento è dall’interno verso l’esterno. Applicate il blush sulle gote dall’interno verso l’esterno e dall’orecchio verso lo zigomo.
  3. Stendete l’ombretto chiaro con il pennello con setole, applicatelo sulla palpebra mobile e appena sotto l’arco sopracciliare: il movimento è dall’interno verso l’esterno.
  4. Applicate la polvere di riso sotto l’occhio, questo trucco vi consente di lavorare in modo pulito. L’eventuale polvere scura dell’ombretto sarà rimossa quando rimuoverete la polvere di riso. Con il pennello in setole applicate l’ombretto marrone disegnando un triangolo che va dall’esterno verso l’interno. Stendete l’ombretto chiaro sulla parte vuota per sfumare: applicate sotto l’arco sopracciliare e sulla parte interna dell’occhio.
  5. Mettete la matita nera sulla linea delle ciglia sempre partendo dall’esterno per andare verso l’interno. Fissate la matita nera con l’ombretto nero e utilizzate il pennello piatto a triangolo. Il movimento è sempre dall’esterno verso l’interno.
  6. Eliminate la polvere di riso con il pennello piatto, dall’interno verso l’esterno, per togliere eventuali altre polveri scure che possono essere cadute sul viso durante l’applicazione dell’ombretto scuro. Applicate il mascara nero pettinando le ciglia su entrambi i lati.
  7. Mettete la matita chiara disegnando il labbro superiore dal centro verso il lato, quello inferiore dall’angolo verso il centro. Riempite gli angoli, in alto e in basso, e stendete il gloss dall’esterno verso il centro.