Gli occhi, di qualsiasi colore essi siano, sono spesso in grado di rivelare l’umore, la personalità e a volte anche la storia, di una persona. Per questo il trucco degli occhi è fondamentale per valorizzarne l’aspetto e sottolinearne la bellezza.

Sono tantissime le tecniche di trucco applicabili agli occhi di forme, colore e taglio differenti, attraverso le quali si possono ottenere risultati ed effetti straordinari. Ci sono infatti diversi modi per avere un trucco che dia profondità al proprio sguardo, rendendolo più intenso e intrigante. Ogni tecnica segue uno stile diverso e reinventa il look di ciascun occhio. Il make-up degli occhi è un po’ come l’abito per il corpo, veste il nostro sguardo. Imparare a truccarsi è quindi un passo importante per far risaltare i nostri punti di forza ed eventualmente minimizzare o nascondere i piccoli difetti.

Ecco qualche consiglio utile e alcuni segreti per ottenere un make-up occhi davvero perfetto.

STEP 1: Pulire il viso

Prima di iniziare ad applicare qualsiasi tipo di trucco è fondamentale lavare il viso con un detergente, facendo particolarmente attenzione agli eventuali residui di mascara o di eyeliner che, il più delle volte, si fa fatica a rimuovere. Quando è necessario si può anche applicare un prodotto struccante su un dischetto di cotone e passarlo sugli occhi senza sfregare.

STEP 2: Uniformare il tono della pelle intorno agli occhi

A questo punto è bene stendere un velo di correttore sulle imperfezioni, sull’angolo interno dell’occhio e su eventuali zone in cui la pelle non risulta uniforme. Una volta terminato bisognerà applicare un velo di cipria trasparente intorno agli occhi chiusi, per fissare il correttore.

STEP 3: Come mettere correttamente la matita per gli occhi

Si comincia sempre dall’angolo interno verso quello esterno dell’occhio, cercando di non allontanarsi troppo dall’attaccatura delle ciglia, sia nella parte inferiore che in quella superiore delle palpebre. Il tratto deve rimanere sempre sottile.

STEP 4: Come stendere l’ombretto

Per evitare che l’ombretto si depositi nelle pieghe dell’occhio, creando dei grumi, prima di cominciare a truccarsi è consigliabile applicare un leggero strato di primer, o di correttore/fondotinta (se non lo si ha già fatto). L’ ombretto dovrà essere steso in maniera uniforme su tutta la palpebra, dalla base più chiara fino alla tinta più scura, sfumandolo verso l’esterno.

STEP 5: Come utilizzare il mascara

Il mascara è un valido alleato delle ciglia perché le fa sembrare più lunghe e folte. Per applicarlo facilmente, senza sporcarsi come spesso capita, è sufficiente applicarlo inarcando le sopracciglia, guardando verso il basso. Per chi desidera uno sguardo più seducente o vuole ottenere un effetto “occhi da cerbiatta” esistono sempre le ciglia finte da applicare.

STEP 6: Come utilizzare la matita per il sopracciglio

Basilare è la scelta del colore della matita, che deve essere uguale al tono delle sopracciglia. Bisogna poi spazzolare le sopracciglia dal basso verso l’alto e ridisegnare l’arco sopracciliare seguendo la direzione naturale del pelo. Successivamente andare a rimpolpare laddove serve.

Tra le tecniche più apprezzate e di tendenza al momento nel settore make-up troviamo:

Smokey eyes

Si tratta di una rivisitazione del trucco anni ‘30, dove il protagonista assoluto è sicuramente il colore ma che non è sempre necessariamente il nero. Spesse volte si arriva fino a tutte le tonalità e le sfumature del cioccolato.

Questa tecnica si basa sui contrasti di chiaro/scuro e rende lo sguardo penetrante, accattivante e molto sensuale. Il trucco smoky eyes concentra il colore sulla zona più esterna dell’occhio, ottenendo uno sguardo più profondo e un occhio più allungato.

Occhi di gatto

La tecnica di make-up “occhi di gatto” è un tipo di una linea retrò e molto sexy. Viene molto apprezzata perché può essere applicata su qualsiasi trucco di occhi, e su (quasi) qualsiasi tipo di occhio. Inoltre risulta perfetta di notte e di giorno e può correggere gli occhi cadenti.

photo credit: ashley rose, via photopin cc