A prescindere da quelle che sono le tendenze trucco dell’inverno 2017, quando si vuole eseguire un perfetto trucco occhi è indispensabile sapere come sfumare l’ombretto, vale a dire saper realizzare nel modo migliore il passaggio graduale da un colore a un altro. Una delle cose più importanti da imparare è questo passaggio non deve presentare stacchi netti da una tinta all’altra, in modo da rendere il make up il meno artificiale possibile. La differenza tra un trucco fatto bene e uno fatto male consiste proprio in una bella sfumatura morbida rispetto a una macchia di colore dai contorni netti.

Non è una cosa semplicissima ma con un po’ di pratica e molta pazienza si possono evitare gli errori e sfumare alla perfezione matite e ombretti senza spendere troppo tempo e fatica. Per ingrandire e allungare l’occhio è fondamentale partire da un colore scuro all’angolo esterno dell’occhio che poi sfuma verso l’esterno, verso l’alto e verso l’angolo interno. Ecco come si fa.

Galleria di immagini: Gli ombretti inverno 2017, le foto

  • Prima di applicare l’ombretto è importante stendere sull’occhio un prodotto in crema per fissare la polvere alla palpebra e rendere il colore più intenso e brillante. Uno dei prodotti in crema maggiormente utilizzato è la matita per gli occhi, che va applicata nella zona di maggior intensità del trucco, l’angolo esterno dell’occhio.
  • Una volta eseguita la riga, la matita va sfumata, con un pennello piatto a setole sintetiche, dall’alto verso il basso sulla palpebra superiore, dall’esterno verso l’interno nella parte esterna e da destra verso sinistra e viceversa sul bordo ciliare inferiore. I movimenti devono essere piccoli e leggeri fino a quando i contorni netti non siano spariti del tutto e sia rimasta una sfumatura graduale.
  • L’ombretto in polvere più scuro va applicato, con un pennello più grande e a setole più morbide, sull’ombreggiatura creata a matita. Lo stesso movimento va ripetuto dall’esterno verso l’interno, con movimenti leggermente più ampi, fin quando si sarà sfumato bene anche l’ombretto.
  • Sempre con lo stesso pennello, va applicato un tocco di colore intermedio nella piega dell’occhio, con un movimento delicato da destra verso sinistra e viceversa.
  • L’ombretto chiaro va applicato con un altro pennello nell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare e va sfumato fino a fonderlo con il colore più scuro. È sufficiente muovere delicatamente il pennello da destra verso sinistra e viceversa per eliminare gli stacchi netti di colore.