Per mesi Vanessa Hudgens è riuscita a nascondere ai suoi fan il nuovo taglio di capelli, drasticamente accorciati per il nuovo film “Gimme Shelter“. Taglio non indolore, visto che la giovane ragazza ha dichiarato che le mancano i suoi lunghi boccoli.

Per il suo primo ruolo drammatico Vanessa ha dovuto mettere da parte ogni forma di vanità, e tagliarsi lei stessa i capelli, ma anche ingrassare qualche chilo.

Galleria di immagini: Vanessa Hudgens: nuovo taglio

Nel film infatti, in cui recita insieme a Rosario Dawson e Brendan Fraser, interpreta la parte di una ragazza incinta, cacciata di casa dal padre e senzatetto, in cui si è letteralmente trasformata:

“Tatuaggio, capelli, vestiti, piercing, modo di fare, tutto. Modo di camminare di parlare. Era una persona completamente nuova. Assomigliavo davvero a un ragazzo. [Tagliare i capelli e ingrassare] ti mettono automaticamente in un altro modo di essere. Per non parlare dei posti in cui abbiamo girato. Eravamo nei posti più luridi, sporchi, e litigavo tutti i giorni, venivano picchiata, ed era tutto estremamente spossante nonostante fosse recitare.”

Ma per passare a discorsi un po’ più frivoli, specie riguardo alla nostalgia della lunga chioma, ha detto:

“Ho afferrato le forbici e ho cominciato a tagliarmi i capelli da sola, poi il regista ha deciso che avrebbe usato lui le forbici, ha preso una ciocca di capelli e ha semplicemente tagliato. È una cosa molto forte, devo ancora abituarmi. Onestamente mi sento come una mamma calciatrice, ma lasciamo perdere. Non c’è niente di male a essere una mamma calciatrice, ma io ho solo 22 anni. Mi mancano, credimi, mi mancano, ma non posso farci niente.”

Che almeno lo sforzo le faccia guadagnare una posizione nello star-system più adulto di Hollywood?