La trovata stilistica della famosa tennista Venus Williams (sorella della famosissima Serena Williams ha sicuramente attirato l’attenzione di fan e media.

La sportiva 29enne, infatti, ha deciso di affrontare il match dell'”Australia Open” scegliendo di giocare con lingerie color carne sotto al completo; il che, durante la partita, ha tratto tutti in inganno… A pochi minuti dalla fine del match, era giá scattata la queste per Venus: “Era nuda? Non lo era?”

Tra una polemica suscitata e un complimento ricevuto, la Williams fa ora il verso ai chiacchieroni curiosi dalla sua pagina Twitter e, in seno al saggio aforisma di Oscar Wilde (ovvero: “bene o male, purché si parli di me”) si spiega cosí:

“Il mio completo per l'”Austrlian Open” é quello che preferisco! È un gioco di tagli e scollature. E indosso underwear color carne, che dà il tocco finale! (…) L’idea é di dare l’illusione di indossare una profonda scollatura e nient’altro. E pare che l’effetto funzioni molto bene!”

Il vestito, un completo giallo con una scollatura a V molto profonda (e con sotto un top color carne) abbinato alla gonna corta (anche questa con sotto shorts color carne) pare sia stata pensata personalmente dalla tennista con il preciso intento di eludere gli standard privativi emessi di recente da “Melbourne” al riguardo dei vestiti succinti per le tenniste.

Il contrasto del colore giallo-shocking creano un forte contrasto con la pelle ebano di Venus, sembra voler provocare le regole ancora di piú. E mentre la bella tennista, recentemente laureatasi in moda, si vanta (“Questo vestito é frutto del mio design”) ha trovato anche il tempo di lanciare una linea di moda chiamata “EleVen” insieme ad una compagnia di interio design, chiamata “Vstarr“.

Staremo a vedere, adesso, coem Venus Williams si vestirá per i suoi prossimi match, e se i garanti competenti le diranno qualcosa o meno…