Quando si tratta di make-up, ogni donna sa quanto sia importante preparare la pelle al meglio; non solo è utile per mantenere perfetto il trucco per tutto l’arco della giornata ma, soprattutto, è indispensabile per evitare che con l’avanzare dell’età questo non rovini la delicata epidermide del volto.

Prendersene cura, infatti, può servire a farci sentire più belle e a dar maggiore risalto anche a un trucco leggero, ideale per una calda giornata estiva. È chiaro dunque come durante la bella stagione, complici il caldo e l’abbronzatura, bisogna fare attenzione alle quotidiane necessità del viso tanto quanto l’inverno, aggiungendo alle cure di routine anche attenzioni mirate a preservarne al meglio e a lungo l’abbronzatura.

La preparazione della pelle al {#make-up}, in genere, comincia dalla sera precedente quando iniziano le operazioni di demaquillage. Truccarsi è fondamentale per ogni donna tanto da essere per molte un vero e proprio rito quotidiano ma, per evitare che la pelle del viso risenta dei prodotti che utilizziamo (sempre meglio cercare di acquistare soltanto prodotti clinicamente testati, antiallergici e possibilmente naturali), è importante compiere ogni sera il gesto di struccarsi per far riposare la pelle e lasciarla respirare durante la notte, pronta ad accogliere un nuovo trucco il giorno seguente.

Appena sveglie, legate bene i capelli o tirateli indietro sulla fronte prima di prendete il vostro latte detergente (ottimo quello che usate anche la sera per struccarvi); con una noce di prodotto massaggiate bene il viso con movimenti circolari, facendo attenzione a evitare il contorno occhi. Ricordate di passare il prodotto anche sul collo, soprattutto d’estate quando è maggiormente scoperto e sottoposto agli agenti atmosferici.

Sciacquate poi il viso con acqua, dapprima tiepida e poi fredda, in modo da riattivare la circolazione prima di tamponare con un asciugamano morbido, evitando di sfregare perché potreste involontariamente graffiare il viso. Dopo, con un dischetto di cotone imbevuto di tonico, tamponate delicatamente tutta la superfice del viso. Sarà infatti proprio questo utile alleato di bellezza ad aiutarci a lavare via anche gli ultimi residui di latte detergente che potrebbero lasciare la pelle grassa e umida.

Una volta asciugato con cura il volto, potrete passare alla base vera per il trucco: crema viso e contorno occhi. Se dovete prepararvi a un trucco importante, utilizzate subito dopo un primer che donerà un aspetto compatto al viso e nasconderà anche la più piccola imperfezione. Poi via al make-up, dal correttore fino al velo di cipria per fissare il tutto: sarete perfette e la vostra pelle sotto il trucco sarà nutrita e sana.

Fondamentale: sempre meglio alternare i tipi di trucco. Evitate per esempio di usare tutti i giorni il fondotinta, eccezione fatta per quello minerale composto di polvere in grado di lasciare i pori liberi da eventuali impurità. In estate, quando probabilmente il vostro viso ha già qualche riflesso dorato dovuto all’effetto del sole, preferite un velo di terra o di una crema colorata dalla texure setosa e impalpabile da stendere su tutto il viso invece del più pesante fondotinta. L’effetto sarà il medesimo e la vostra pelle ne guadagnerà in salute.