Amber Heard racconta le conseguenze delle sue accuse a Johnny Depp

Offerte di lavoro saltate e minacce di morte: ecco cosa ha passato l'attrice dopo aver accusato la star di violenze domestiche.

Era il 2016 quando la coppia del momento, formata da Amber Heard e Johnny Depp, scoppia, tra il clamore mediatico: l’attrice accusa il divo di violenze domestiche, percosse e minacce, ma lui ovviamente nega tutto. Cosa è successo allora alla giovane attrice che ha “osato” sfidare un nome di Hollywood tanto grande?

Amber Heard, in questi giorni impegnata a presentare il suo nuovo film Aquaman, al fianco di Jason Momoa e di Nicole Kidman, ha scritto di suo pugno un editoriale per il Washington Post, non nominando mai l’ex marito Johnny Depp, ma lanciando un messaggio molto forte: le donne non vengono mai ascoltate o credute.

Amber Heard è Mera in Aquaman.
Amber Heard alla premiere di Aquaman a Londra (foto Getty Images)

In pochi effettivamente hanno dato credito a Amber al momento delle sue denunce, anzi, molte proposte di lavoro sono state ritirate, e varie minaccie di morte sono arrivate da “fan”, se così possiamo definirle, dell’attore. Amber è stata nei mesi scorsi sotto i riflettori anche per la presunta relazione con l’attore Sean Penn, altro bello e dannato, di cui però non ci sono conferme.

La carriera di Johnny Depp è continuata a gonfie vele (la sua vita personale decisamente meno), quella di Amber Heard ha avuto un inevitabile momentaneo arresto: “Due anni fa sono diventata simbolo delle vittime di abusi domestici e ho avvertito su di me tutta la rabbia della nostra cultura per le donne che denunciano“, dice l’attrice nell’editoriale.

In molti mi hanno detto che non avrei più lavorato come attrice, e che sarei finita in una lista nera. Avevo appena terminato di filmare la campagna come volto di un marchio di moda molto noto e la società in questione mi scaricò all’istante, e sono sorti dubbi sul fatto che potessi mantenere il ruolo di Mera in Justice League e Aquaman“, prosegue.

Amber Heard ha denunciato Johnny Depp nel 2016.
Amber Heard e Johnny Depp nel 2015 (foto Getty Images)

L’attrice è riuscita poi a interpretare senza problemi il ruolo nel quale la vedremo sugli schermi nei prossimi mesi, ma non senza difficoltà, tra le quali una forte perdita di peso dovuta allo stress.

Ho dovuto cambiare più volte numero di telefono, avevo continuamente minacce di morte. L’uomo potente era invece come una grande nave, imbattibile, che colpisce l’iceberg e lo distrugge invece di affondare. Credevo che non avrei mai più lavorato“, confessa.

Amber Heard e Johnny Depp sono stati sposati dal 2015 al 2017, anni durante i quali sarebbero avvenute le violenze a gran voce denunciate dalla coraggiosa attrice trentaduenne. Il nuovo film di Amber, in cui veste i panni di Mera, Aquaman, arriverà nei cinema italiani il prossimo 1° gennaio 2019.

Visualizza questo contenuto su