Angelina Jolie ha tenuto un importante discorso all’Alto Commissariato ONU per i rifugiati, sul ruolo delle donne nelle zone di guerra, definendole le vere vittime dei conflitti. L’attrice, con un look primaverile impeccabile e la borsa Valentino più trendy del momento, ha sottolineato la sua priorità di dar voce a queste donne, e a tutti i rifiugiati.

Angelina Jolie è sempre stata in prima linea per i diritti dei più deboli, specie nelle zone colpite da grandi e piccoli conflitti. Il ruolo della donna proprio in questi territori è stato al centro del suo nuovo discorso presso l’ONU. Dal 2001, infatti, l’attrice è ambasciatrice di buona volontà dell’Unhcr e partecipa a numerose attività delle Nazioni Uniti a favore delle vittime di guerra nelle zone calde del pianeta.

La Jolie in prima linea per le donne
Angelina Jolie durante il suo discorso all’ONU (foto Getty Images)

Ho voluto conoscere il mondo in prima persona“, ha detto la Jolie, “incontrando le vittime innocenti delle guerre, per poterle aiutare comprendendo realmente la loro situazione“.

Angelina Jolie ha sottolineato come la figura della donna sia sempre al centro, in modo negativo, di queste situazioni drammatiche. Sono le donne per Angelina Jolie, le vere vittime, insieme ai bambini, delle guerre, persone senza voce, che non possono agire, e non possono cambiare ciò che avviene. Ma dovrebbero, è questo il punto focale. Le donne, secondo Angelina Jolie, avrebbero la capacità di portare la pace in questi territori, se solo venisse data loro la possibilità.

La Jolie in prima linea per le donne
Angelina Jolie in Iraq (foto Getty Images)

Le donne e le ragazze rappresentano ancora il maggior numero di vittime della guerra“, ha affermato Angie. “Finché impediremo la loro partecipazione, rimarremo bloccati in un ciclo di violenza e conflitti“.

Angelina Jolie, che ha adottato tre dei suoi sei figli in Paesi problematici, ha tenuto il suo discorso durante la riunione dei ministri della Difesa di tutto il mondo. L’attrice ha chiesto l’ampliamento del ruolo delle donne nelle operazioni di pace ONU e di permettere alle donne di sedere al tavolo delle trattative di pace.

La Jolie in prima linea per le donne
Angelina Jolie all’ONU (foto Getty Images)

La star, però, non ha rinunciato al suo stile impeccabile per il suo discorso. Un look primaverile di tendenza, quello scelto da Angelina Jolie, apparsa serena dopo i tanti scontri con Brad Pitt per la custodia dei figli. Il cappotto cipria si abbina alle pump color nude, un outfit classico completato da gonna a tubino nera e camicia bianca. Gli occhi, però. erano tutti puntati sulla borsa di Angie, un must del momento. Si tratta infatti della borsa a spalla VRING di Valentino, in bicolor rosso e nero. Un must di stagione della collezione Primavera-Estate 2019. Un look da vera donna di potere, che tenacemente vuol dare voce a tutte le altre donne, per un mondo più pacifico.

La Jolie in prima linea per le donne
Angelina Jolie all’ONU (foto Getty Images)