Charlotte Casiraghi: la data delle nozze con Dimitri Rassam

La socialite e il produttore francese diranno finalmente di sì con il rito civile, prima della grande festa in estate a Pantelleria.

La rivista spagnola Hola! svela la data del matrimonio di  Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassam: la coppia si sposerà con il rito civile durante una cerimonia a Monaco per un ristretto numero di invitati.

Dopo la voce del fidanzamento ufficiale e la comparsa di un anello di diamanti al dito di Charlotte Casiraghi, la socialite e il produttore francese convolano finalmente a nozze. Lo scorso 23 ottobre era nato il primo figlio della coppia, Balthazar, secondo figlio per entrambi.

Ballo della Rosa in onore di Lagerfeld.
Dimitri Rassam e Charlotte Casiraghi al Ballo della Rosa 2019 (foto Getty Images)

Niente rito religioso dato che Dimitri Rassam è stato già sposato con Masha Novoselova, madre di sua figlia Darya. Una festa più in grande stile è prevista però per questa estate. La coppia, infatti, apparsa serena e felice al Ballo della Rosa 2019 dopo la smentita ufficiale della separazione, prevede di festeggiare a luglio a St. Remy de Province, in Francia, oppure in Italia a Pantelleria. Qui si trova la tenuta della madre di lui, l’attrice Carole Bouquet, che ha una grande villa con vigneti nel nostro paese.

Charlotte pronta alle nozze a maggio
Dimitri Rassam e Charlotte Casiraghi (foto Getty Images)

L’annuncio della data delle nozze di Charlotte Casiraghi era atteso da molto tempo. Se inizialmente si parlava di maggio, ora la data prescelta è fissata, secondo il magazine, il 21 o il 29 giugno prossimo. Top secret invitati e abito della sposa, anche se si punta su stilisti francesi o italiani.

Intato Charlotte e Dimitri hanno iniziato a lavorare insieme. Infatti i due condividono l’ufficio a Parigi, e stanno producendo il primo film insieme. Si tratta di Notre-Dame du Nil (Nostra Signora del Nilo), adattamento per il grande schermo del romanzo omonimo di Scholastique Mukasonga.
Così Charlotte Casiraghi entra nel mondo del cinema – anche se una porta secondaria – coma la nonna, Grace Kelly, icona indimenticabile e senza tempo.