Chi è la Sharon Tate di C’era una volta a… Hollywood

Giovanissima, bella e sulla cresta dell'onda: breve storia dell'attrice moglie di Roman Polanski interpretata da Margot Robbie nel film di Tarantino.

Spettacolo

L’attrice Sharon Tate è uno dei personaggi principali di C’era una vola a… Hollywood, il nono film di Quentin Tarantino con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt; a interpretare il ruolo della giovane star americana, sposata con Roman Polanski, è Margot Robbie.

Margot Robbie in Once Upon a Time in Hollywood (Courtesy Press Office)

Il 9 agosto 2019 ricorrono i 50 anni dalla sua morte per mano di quattro appartenenti alla setta di Charlie Manson: ecco chi era la giovane star hollywoodiana.

A 24 anni la carriera di Sharon Tate era sulla cresta dell’onda: Questo è l’anno di Sharon Tate, titolava Playboy a marzo del 1967, pubblicando le foto di nudo che Roman Polanski le aveva scattato durante la lavorazione di Per favore, non mordermi sul collo! (Dance of the Vampires). I due, sposati a Londra nel 1968, si erano trasferiti presto a Los Angeles.

Roman Polanski e Sharon Tate (Photo by Evening Standard/Getty Images)

A una lunga gavetta, fatta di ruoli minori e di tv, era seguito finalmente il successo: dopo la pellicola di Polanski erano arrivati Piano, piano non t’agitare! (Don’t Make Waves), La Valle delle Bambole (Valley of the Dolls) e Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm (The Wrecking Crew), con Dean Martin e Elke Sommer.

Sharon Tate e Dean Martin in ‘The Wrecking Crew’. (Columbia Pictures/Getty Images)

Finito un breve soggiorno italiano, dove aveva girato Una su 13, al fianco di Vittorio Gassman, Vittorio De Sica e Orson Wells, rimasta incinta alla fine del 1968, era tornata sulle colline di Bel Air, nella nuova residenza in Cielo Drive, che era stata precedentemente dei loro amici, Terry Melcher e Candice Bergen (che lei e il marito chiamavano la “casa dell’amore”). Polanski sarebbe dovuto tornare il 12 agosto in tempo per la nascita del loro figlio. Nel frattempo aveva chiesto agli amici Wojciech Frykowski e Abigail Folger di restare con la moglie nella loro villa. La notte tra l’8 e il 9 agosto, quattro membri della Charles Manson’s Family, su ordine del loro guru, entrarono nella casa e massacrarono tutti i presenti: la Tate fu pugnalata sedici volte.

Sharon Tate nel 1969 (Photo by Keystone-France/Gamma-Keystone via Getty Images)

Alla polizia occorsero tre mesi per arrivare ad arrestare la banda Manson, condannata a morte nel 1971 (pena commutata in ergastolo quando la California abolì la legge sulla pena di morte). Sharon Tate fu sepolta nel Holy Cross Cemetery, a Culver City, con il suo bambino, Paul Richard Polanski, tra le braccia. Aveva 26 anni.