Givenchy: Dahlia Noir, profumo dalla femminilità estrema

Aggiornato il 4 luglio 2019

Dahlia Noir è la prima fragranza femminile di Givenchy creata da Riccardo Tisci che si è lasciato ispirare dalla sensualità della dalia, fiore segreto e vellutato privo di aroma.
E nell’immaginario dello stilista, questo fiore acquista un profumo femminile, luminoso, straordinario come la bellezza che si cela dietro le cose da scoprire.
In collaborazione con il naso olfattivo del profumiere François Demachy, Dahlia Noir prende vita esprimendo note originali, delicate e forti allo stesso tempo, per un fascino misterioso e magnetico.
Dahlia Noir eau de toilette è un’esplosione di agrumi tra cui cedro e mandarino che si ammorbidiscono grazie all’incontro della pesca. Legno di sandalo e ambra donano al profumo una femminilità straordinaria.
Dahlia Noir è anche in versione eau de parfum spray, per un fascino da femme fatale.
La fragranza unisce note sensuali come rosa e patchouli unite a effluvi cipriati che danno vita a un’elisir di estrema seduzione.
Dahlia Noir di Givenchy è interpretato dalla bellezza enigmatica della modella Mariacarla Boscono, le cui immagini sono state catturate dall’obbiettivo dei famosi fotografi Mert Alas e Marcus Piggot.

Articolo originale pubblicato il 17 ottobre 2012

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Givenchy