Leonardo DiCaprio dona 5 milioni di euro per salvare l'Amazzonia

L'attore è da sempre impegnato con le sue associazioni nella salvaguardia del pianeta.

Pubblicato il 27 agosto 2019
News

Leonardo DiCaprio ha donato 5 milioni di euro per salvare l’Amazzonia in fiamme. L’attore, da sempre vicino a temi quali il cambiamento climatico e la salvaguardia delle specie in estinzione, si è detto molto addolorato a seguito di questa tragedia naturale, che rischia di distruggere la biodiversità di queste terre. Leo ha creato per ciò l’Amazon Forest Fund, un fondo per raccogliere donazioni per questo disastro ambientale.

I polmoni del pianeta sono in fiamme. L’Amazzonia ha bisogno di più delle nostre preghiere” ha scritto Leonardo DiCaprio ai suoi follower su Instagram. L’attore aveva anche denunciato sui social il fatto che nei primi giorni nessun mezzo di comunicazione stesse dando importanza all’accaduto.

Così la fondazione ambientalista Earth Alliance, creata dal protagonista di C’era una volta a..Hollywood, ha sviluppato un fondo di emergenza con 5 milioni di dollari, da lui stesso donati. Questo gesto ha dato il via ad una vera gara di solidarietà, che sicuramente a breve coinvolgerà molti altri volti noti.

I fondi raccolti sono destinati alle comunità indigene e ad altre fondazioni locali, al lavoro al momento per proteggere la biodiversità dell’Amazzonia. Leonardo DiCaprio è impegnato in prima linea nella battaglia ecologista con la sua fondazione omonima, ormai nucleo della Earth Alliance, inaugurata lo scorso luglio con i filantropi Laurene Powell Jobs e Brian Sheth.

La situazione in Amazzonia al momento è molto drammatica. Secondo gli esperti gli incendi che stanno distruggendo la foresta pluviale sono tutti di natura dolosa, e quindi opera dell’uomo. L’allarme si è intensificato nell’ultima settimana, ma già da gennaio il numero degli incendi era aumentato a dismisura rispetto agli scorsi anni.

Purtroppo il Brasile non sta collaborando in maniera attiva, anzi, lo stesso presidente Jair Bolsonaro ha sminuito la gravità degli incendi, dando la colpa alle organizzazioni non governative ambientaliste. Le ha accusate di averli appiccati di proposito come ritorsione nei suoi confronti per aver tagliato loro i finanziamenti pubblici. Il presidente Bolsonaro nelle ultime ore ha anche rifiutato l’aiuto di 17,9 milioni di euro del G7, sostenendo che si tratti solo di un modo per interferire negli affari interni del paese.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Leonardo Di Caprio
  • Vip