Quand’è Carnevale 2019: date martedì e giovedì grasso

Quest’anno ci sarà più tempo per scegliere i costumi, realizzare maschere fai da te, organizzare party a tema: i giorni da segnare in calendario.

Archiviato il Natale, è il momento per grandi e bambini di pensare a una delle feste più amate dell’anno, che si muove tra sacro e profano, con eventi, sfilate di carri e mascherate in tutta Italia: ma quando è Carnevale 2019, quali sono le date di inizio e fine festeggiamenti e quando “cadono” il Martedì Grasso e il Giovedì Grasso?

Come tante feste sul calendario, infatti, anche il Carnevale è mobile, e se l’anno scorso era davvero molto vicino al periodo natalizio, stavolta ci sarà più tempo per scegliere i costumi, realizzare maschere fai da te, organizzare party a tema.

Ecco quand’è Carnevale 2019, tutto quello che c’è da sapere su questa tradizione, le date di Martedì Grasso e Giovedì Grasso da segnare sul calendario.

La tradizione del Carnevale

Le origini del Carnevale come periodo dell’anno caratterizzato da un rovesciamento dell’ordine, durante il quale tutto è possibile, da scherzi, da abbuffate e dissolutezze, possono essere riscontrate in diverse antiche festività dell’area mediterranea, come le Dionisie greche o i Saturnali romani.

Con l’avvento del Cristianesimo anche queste feste, proprio come il Natale (nel tardo Impero romano dedicato al culto del Sol Invictus), sono state inglobate nel calendario della nuova religione predominante, diventando un periodo di sfoghi e allegria prima del pentimento, della preghiera e delle restrizioni della Quaresima.

Tradizionalmente e quasi in tutta Italia, il Carnevale inizia una volta trascorsa l’Epifania, dunque il 7 gennaio, tuttavia il clou della festa è l’ultima settimana, che va dal Giovedì Grasso al Martedì Grasso, che precede il Mercoledì delle Ceneri, a sua volta avvio della Quaresima.

Date di inizio e fine del Carnevale 2019

La maggior parte dei festeggiamenti in tutto il paese si tiene tra il Giovedì Grasso e il Martedì Grasso, che chiude il Carnevale: sfilate di carri per le strade, dolci tradizionali, feste in maschera, ma anche roghi di pupazzi di cartapesta propiziatori, quasi ogni città in Italia ha i suoi riti di passaggio.

Per festeggiare il Carnevale 2019 segnate sul vostro calendario la data del 28 febbraio, Giovedì Grasso, e quella del 5 marzo, Martedì Grasso.

Il Carnevale Ambrosiano

A Milano il Carnevale 2019 dura qualche giorno di più: non per una sovrapposizione tra tempo di festa e tempo di Quaresima ma perché, seguendo il rito ambrosiano e non quello romano, i giorni di penitenza non iniziano con il Mercoledì delle Ceneri bensì durante la domenica successiva.

Il Carnevale Ambrosiano 2019, quindi, finisce sabato 9 marzo. Una Quaresima meno severa e più breve, dunque? No, la differenza nel numero dei giorni si spiega con il fatto che nel rito romano le domeniche prima di Pasqua non sono da considerare per il digiuno, mentre in quello ambrosiano i 40 giorni di digiuno della Quaresima sono consecutivi.