Venezia 75: i look di Valeria Bruni Tedeschi e Valeria Golino sul red carpet

Glamour ed eleganza sul tappeto rosso dell'ottava giornata della Mostra del Cinema: ecco gli abiti più belli delle star che hanno sfilato in Laguna.

Moda

Sono l’eleganza di Armani e il fascino di Chanel a nobilitare il red carpet dell’ottava giornata di Venezia 75, una passerella all’insegna del glamour che ha visto sfilare look di attrici italiane e non.

Alla mostra del Cinema di Venezia è stata la volta della proiezione del film fuori concorso Les Estivants (I villeggianti, in sala dal 20 dicembre con Lucky Red), diretto da Valeria Bruni Tedeschi, con un ricco cast, come Valeria Golino, Riccardo Scamarcio, Pierre Arditi, Yolande Moreau, Noemie Lvovsky, oltre alla vera mamma (Marisa Borini), la zia Gigì e la figlia adottiva dell’attrice e regista, Oumy, di origine senegalese, che oggi ha quasi 10 anni.

In concorso, 22 July diretto da Paul Greengrass, tratto dal libro Uno di noi – La storia di Anders Breivik di Åsne Seierstad, sugli attentati in Norvegia per mano dell’estremista di destra Anders Breivik (il film sarà distribuito attraverso la piattaforma Netflix dal 19 ottobre).

Due gli eventi speciali: la masterclass tenuta da David Cronenberg (che riceverà oggi il Leone alla Carriera) e la proiezione, per Venezia Classici, della versione restaurata de L’anno scorso a Marienbad diretto da Alais Resnais nel 1961 (a cui è seguito una cena di gala per Chanel, a cui si deve il finanziamento del restauro).

Valeria Bruni Tedeschi sul red carpet

La regista e protagonista de Les Estivants (arrivata in Laguna con un outfit della collezione Resort 2019 di Valentino) ha indossato un abito di velluto nero realizzato per lei da Armani Privé. Look messy chic e quel tocco borderline che rendono l’attrice sempre affascinante. Accanto a lei, Riccardo Scamarcio, in smoking Hilfiger Collection.

Il look di Valeria Golino a Venezia 75

Una silhouette da far invidia a molte sue colleghe più giovani quella dell’attrice napoletana, perfetta nella jumpsuit di velluto firmata Armani Privé. Anche per lei un look ribelle e molto sensuale.

Il red carpet di Araya Argate

Per la première di 22 July, la star thailandese ha scelto un abito tutto trasparenze di Ralph & Russo Fall 18 Couture e gioielli di Chopard e di Jaeger-LeCoultre.

Venezia 75: il look di Chloë Sevigny

Piume e romantica nuance rosa cipria per la creazione Chanel Haute Couture Spring 2018 indossata dall’attrice americana che non rinuncia mai al suo stile dall’allure vagamente rock.

Il look sul red carpet di Tilda Swinton

Non ha mancato di presenziare in Chanel Haute Couture anche la diva inglese, che alla proiezione del restaurato L’anno scorso a Marienbad ha indossato un abito della collezione Autunno-Inverno 2018/19. Inappuntabile come sempre.

Il red carpet di Raffey Cassidy

Reduce dall’incidente sul tappeto rosso di Vox Lux, la giovanissima ha sfoggiato un look Chanel, completato dalla deliziosa minaudiere a forma di macchina da presa realizzata dalla Maison in occasione della sfilata Métiers d’Art di Chanel 2015/16.

Stacy Martin a Venezia 75

Chanel anche per la co-protagonista di Vox Lux, più a suo agio nella jumpsuit scintillante scelta per il red carpet con Natalie Portman che con l’abito nero, poco generoso con la sua linea.

Sara Serraiocco a Venezia 75

Tra le italiane accorse all’evento speciale targato Chanel, si è distinta la ventottenne di Pescara, eccellente nella mise creata da Karl Lagerfeld per la collezione prêt-à-porter Autunno-Inverno 2018/19.

Il look di Alessandra Mastrondardi

Ambassador italiana Chanel, la Mastronardi ha scelto uno dei look della collezione Haute Couture Spring 2018, con gonna a ruota di seta e camicia bianca. Si poteva fare di meglio, soprattutto all’acconciatura.

Anna Foglietta a Venezia 75

Last, but non least, alla protagonista di Perfetti sconosciuti il compito di tener alto l’onore del Made in Italy: splendida nella tuta di velluto grigio perla di Bottega Veneta sul red carpet di 22 July.