Sul lavoro state vivendo una di quelle giornate pesanti che non finiscono più e vi sembra di non essere produttive quanto vorreste? Ecco allora una serie di consigli per cercare di lavorare meglio, sfruttando nella maniera più ottimale il tempo a vostra disposizione.

Essere sempre produttive sul posto di lavoro è una sfida complicata, soprattutto in quelle giornate in cui non si è proprio al massimo della forma. Seguendo alcuni consigli forniti da Adam Gurian, presidente del brand di orologi Timex, potrete però cercare di utilizzare nella maniera migliore possibile la vostra giornata in ufficio.

>> Leggi le scuse più originali per assentarsi dal lavoro

Il primo suggerimento regalato da Gurian è quello di svolgere subito quei piccoli compiti che possono essere sbrigati in pochi minuti, o a volte persino in pochi secondi. Cercate quindi di fare subito le telefonate che dovete fare, o rispondere alle email in sospeso: sono attività che si possono risolvere in poco tempo e potrete così depennarle dalla lista delle cose da fare. Durante le telefonate in video chat, il consiglio è poi quello di mostrarvi in piedi: in questo modo sembrerete parecchio impegnate, il vostro interlocutore arriverà direttamente al punto e risparmierete tempo. Per quanto riguarda le mail, invece, fate in modo che non si accumulino e dedicate parte della vostra giornata a visionarle.

Una volta risolte le questioni veloci, cercate di organizzare il resto dei vostri compiti in maniera precisa, ordinandoli per priorità, in modo che saprete cosa dover fare prima e cosa lasciare per ultimo. Prima di andare via dall’ufficio, compilate quindi una lista dei compiti che vi aspettano il giorno seguente, in modo da poter iniziare l’indomani con il piede giusto.

Cercate poi di arrivare in orario agli appuntamenti fissati, così da non accumulare ritardi su ritardi e rispettare la tabella di marcia che vi eravate prefissate in agenda. Attenzione al tempo dedicato su Facebook e sugli altri social network; dategli spazio magari durante la pausa pranzo, ma non usateli sempre per l’intera giornata lavorativa. Provate invece a fare un utilizzo produttivo degli strumenti tecnologici, ad esempio utilizzando Skype per le video conferenze.

Cercate inoltre di non stare tutto il giorno sedute davanti al computer; meglio sgranchirsi le gambe ogni tanto, fare una passeggiata e prendere una boccata d’aria fresca all’aperto. Una pausa, fisica e mentale, di questo tipo può aiutarvi a essere molto più produttive una volta rientrate in ufficio.

Infine, imparate a dire di no. Se un’attività non fa proprio per voi, perché è un campo in cui non siete ferrate o semplicemente perché non ne avete voglia, rifiutate. Meglio non sbrigare del tutto un compito a voi poco adatto che sbrigarlo male e contro voglia.

Fonte: Business News Daily