Stress da lavoro? Ecco una serie di consigli su come fare per affrontarlo e sconfiggerlo. Le giornate in ufficio o in azienda possono risultare particolarmente pesanti, soprattutto in questi primi giorni dell’anno, in cui magari non ci si è ancora riabituati ai ritmi lavorativi dopo la pausa per le vacanze natalizie. Eppure, è possibile trovare alcuni modi in cui riuscire a ritagliarsi un po’ di calma e di pace, anche nelle giornate più complicate e interminabili.

=> Leggi i consigli per dormire meglio

Se lo stress da lavoro sta prendendo il sopravvento, ecco alcune idee per cercare di rallentare i ritmi, in modo da migliorare anche la propria efficienza. ll primo consiglio è quello di cercare di ritagliarsi ogni giorno un’ora, o almeno una mezz’oretta, all’aria aperta, possibilmente al sole. Anche se la stagione attuale non è la più calda, fa sempre bene sia al fisico che alla mente prendere una boccata d’aria fresca.

Per chi passa tutto il giorno chiuso in ufficio davanti a un computer, in particolare, può risultare un toccasana e diminuire notevolmente il livello di stress psicologico. I raggi solari aumentano inoltre i livelli di serotonina e aiutano il buon umore. In attesa dell’arrivo della bella stagione, anche d’inverno è sempre consigliabile un’uscita all’infuori delle pareti dell’ufficio.

Se proprio si può lasciare il posto di lavoro, si può rendere un po’ più naturale e “verde” il vostro spazio. Per farlo, può bastare portare nel vostro ufficio anche solo una pianta in un vaso; secondo alcuni recenti studi condotti dalla Washington State University, infatti, chi lavora in luoghi con una pianta è meno stressato.

=> Leggi perché anche la dieta può provocare stress

Un altro consiglio è quello di evitare di svolgere troppe mansioni contemporaneamente. Il multitasking è una dote molto apprezzata nel mondo del lavoro di oggi, però può provocare anche ansia e stress. Meglio quindi selezionare gli impegni più importanti e concentrarsi unicamente su quelli, facendo passare in secondo piano ad esempio la lettura di email o le telefonate non strettamente necessarie.

Un altro modo per creare una maggiore pulizia mentale e liberarsi dallo stress è fare pulizia nella scrivania, in ufficio o comunque nel luogo di lavoro. È bene eliminare appunti e cartacce che non servono più, in modo da avere a disposizione soltanto le cose necessarie.

Per abbassare i livelli di stress al lavoro, è meglio non bere troppi caffé ed è ancora meglio sostituirli con altre bevande più rilassanti, ad esempio un tè verde. Infine, è consigliabile fare sempre un po’ di esercizio fisico. Per spezzare la monotonia di una giornata in ufficio, fate una pausa in palestra, o comunque effettuate qualche esercizio, in modo da allentare lo stress.

Fonte: GalTime