La scelta di un elettrodomestico è molto importante, perché richiede molta attenzione alla sua funzionalità ottimale, alla sua qualità tecnica ed estetica, ma soprattutto al basso consumo energetico.

Questi i requisiti che si richiedono oggi per tutti gli elettrodomestici e per un duplice obiettivo: risparmio energetico e sostenibilità ambientale. Perché è oggi più che mai necessario ridurre i costi della bolletta elettrica visti gli aumenti in atto e, quindi, le famiglie italiane sono molto attente negli acquisti.

Da un’indagine condotta condotta da Samsung e Human Highway su un campione di 1.000 famiglie emerge che il risparmio energetico è il primo requisito che ogni famiglia cerca per l’acquisto di un elettrodomestico e questo dimostra che gli italiani sono molto attenti alla sostenibilità ambientale oltre che al risparmio energetico, sempre ai primi posti anche ai fini di ridurre le spese domestiche ora più che mai, in momenti di crisi economica.

Le famiglie sono anche disposte a spendere di più per l’acquisto di un elettrodomestico di ultima generazione, sempre ai fini del risparmio energetico. Comunque, non tutti possono permettersi una spesa molto elevata rispetto alla disponibilità economica: secondo l’indagine, infatti, il 50% degli italiani tra i 45 e i 55 anni può permettersi di spendere di più per un apparecchio ad alta efficienza, il 31% per gli under 35 ha minore disponibilità economica.

E dopo una scelta oculata per quanto riguarda l’efficienza di un elettrodomestico, l’indagine evidenzia che gli italiani sono attenti alla sostenibilità anche per quanto riguarda le fasce orarie che consentono un minore consumo di energia e quindi maggiore risparmio energetico. Un comportamento che dimostra la consapevolezza dell’emergenza che stiamo vivendo a tutti i livelli e che però è diversa nelle varie aree della nostra penisola: la maggiore attenzione alla sostenibilità e all’efficienza energetica si registra nelle regioni del Nord Ovest e, a seguire, del Sud Italia, minore attenzione invece alle fasce di risparmio energetico nel Nord Est d’Italia.