Organizzare feste per bambini è una cosa abbastanza semplice, almeno sulla carta: non c’è niente di più divertente che riuscire ad immaginare cosa il vostro bambino vorrebbe e come riuscire a realizzarlo per rendere quel giorno davvero indimenticabile, sapendo che animazione per bambini può essere o fai da te o affidata alle mani di un professionista.

A seconda che la festa si svolga in un ambiente chiuso o all’aperto, potete optare, in caso decidiate di fare tutto da sole, per giochi di vario genere stando attente alla loro sicurezza ed evitando situazioni di pericolo in cui possano farsi male. L’idea più semplice è quella di rifornirvi di palloncini, di spago, di tanta aria nei polmoni (se sprovvisti di pompa) e creare forme diverse dando vita ora a un cagnolino, ora a un cuore, ora a una spada, figure molto semplici da realizzare e di sicuro gradimento.

Vi piacciono trucchi e make up? Munitevi di colori atossici all’acqua, di brillantini e cercate su internet qualche spunto per immagini da realizzare sui visi dei vostri bambini. Non fatevi spaventare dai tutorial, potreste optare sempre per disegni semplici come un cuore, un fulmine, una maschera. Li renderete felici lo stesso.

Se volete evitarvi il problema a priori, optate per un professionista dell’animazione. Chiedete a qualche amica se ne conosce qualcuno (il passaparola funziona sempre) oppure cercate su internet. Scoprirete tantissime agenzie che offrono non solo animatori, ma anche idee per la merenda (gradite sempre le patatine, le pizzette e la coca cola), per gli allestimenti (meglio se pensati per una festa a tema) e per la musica (i balli di gruppo e le super hit del momento funzionano sempre).

I costi variano a seconda di quanto deciderete di fare: potrete allestire spazi per spettacoli di marionette (almeno li terrete occupati per una buona mezz’oretta), di magia (i bimbi riescono sempre a sorprendersi), potreste far venire trampolieri o giocolieri, mettere l’angolo dello zucchero filato e dei popcorn, del gelato (meglio se in estate e in uno spazio all’aperto munito magari di piscina), organizzare giochi con colori per truccarsi e palloncini. Siate creativi e soprattutto giocate anche voi con loro. Vi sembrerà di tornare bambini!