Nuovo singolo per l’estate di Anna Tatangelo. “Sensi”, questo il titolo, si appresta a diventare la canzone della stagione calda della cantante di Sora. Tratto dall’album “Progetto B“, il pezzo è accompagnato da un video diretto da Cosimo Alemà e prodotto da The Mob. Dopo il rock della canzone presentata a Sanremo, “Bastardo”, si passa alla dance: ritmo martellante e perfetto per qualche salto in spiaggia.

Un look totalmente modificato: capelli più lunghi, mossi e dalle sfumature bionde, tanti cambi d’abito e diverse facce della stessa medaglia. Anna Tatangelo gioca con la telecamera e con gli spettatori in un videoclip dove è accompagnata da un corpo di ballo coreografato da Eliana Ghione. Si parte con un abito bianco candido e lungo che ricorda vagamente quello indossato molti anni fa dalla seducente Kilie Minogue per “Can’t get you out of my head”: cappuccio e sandali alla schiava e un piglio decisamente ammiccante.

Galleria di immagini: Anna Tatangelo e il nuovo videoclip: le foto

Poi c’è l’abito verde bon ton, corto e un po’ a palloncino; quello rosso fuoco e luccicante, più sexy con la scollatura chiusa da fasce orizzontali; e poi c’è quello blu, quello rosa antico e quello nero a righe bianche. Tanti vestiti per tanti stili diversi. Trucchi molto accentuati e una verve che viene fuori in ogni sfumatura. Mamma di un bimbo di un anno e compagna del cantante Gigi D’Alessio, la Tatangelo presenta questo video svelando lati del suo essere fino a ora tenuti più nascosti.

Dalla sua aria più accattivante a quella fortemente sexy passando per un mood più da ragazza perbene. Ad emergere su tutto è comunque una sorta di autoironia che la rende perfetta per il ruolo da diva della porta accanto, anche con gli occhi bendati che rimandano al contrario a situazioni più sensuali che divertenti. Un brano poi che aiuta di certo in tutto ciò: sono infatti i sensi i protagonisti di questa canzone, dal tatto all’olfatto fino al gusto. Poche parole e melodia molto orecchiabile sono di certo gli ingredienti giusti per farne potenzialmente un tormentone estivo.

Un video che va ad aggiungersi ai tanti successi ottenuti da una donna di soli ventiquattro anni che ha iniziato la sua carriera precocemente. A soli sette anni è già impegnata in diverse manifestazioni canore ma il successo arriva quando ne compie e da allora non si è più fermata. Nel 2002 vince infatti la sezione Giovani del Festival di Sanremo con “Doppiamente fragili”, brano che si inserisce nell’album “Attimo per attimo”. Suoi, in totale, cinque album: musica pop con influenze neomelodiche che tanto attirano il pubblico adolescente. Sua anche un’esperienza televisiva: nel 2010 diventa difatti uno dei giudici per la quarta edizione di X Factor, mostrando al pubblico un carattere forte con le fragilità tipiche di una ragazza della sua età.