Silvio Berlusconi si è confermato ancora una volta il re di cuori: tra starlette, olgettine, e colleghe di partito, sono numerose le donne che, nella sua scia, hanno vissuto alterne fortune nel 2012.

Tanti i nomi femminili che possono affiancarsi a quello del Cavaliere ripercorrendo questi mesi appena trascorsi: Nicole Minetti che sembra essere uscita dalle grazie di “Love of my life” rifugiandosi nel lavoro (decisamente più credibile per lei) di modella, in un’ipotetica storia con Cristiano Ronaldo, e al caldo di Miami per trascorrere queste festività natalizie.

Sorte peggiore per Ruby rubacuori: dopo essersi presa della “brutta, sporca e puzzolente” da Emilio Fede, chiamata a testimoniare davanti al Giudice per il processo che la riguarda da vicino per le serate trascorse ad Arcore nella villa dell’ex-Premier, la ragazza è letteralmente scappata in Messico con il suo pargolo. Strategia secondo il procuratore aggiunto Ilda Boccassini, per dilatare i tempi del processo e consentire a Berlusconi di arrivare alla campagna elettorale.

Sta cavalcando l’onda della fama (e chissà se solo quella), Francesca Pascale, la nuova fidanzata di B. (è così che lei lo chiama nel privato), napoletana verace, con un passato “sculettante” su TeleCapri, passionale e testarda, goccia dopo goccia ha scavato la roccia ed è riuscita a coronare quello che dice essere il sogno di ragazzina: sposare Silvio! Chissà se nel 2013 ce la farà.

Dulcis in fundo, menzione di onore è d’obbligo per l’ex regina di cuori: Veronica Lario. A lei va il premio per la migliore uscita di scena, se così si può chiamare. Rimasta dietro le quinte per diversi mesi, l’attrice ha ricevuto l’esito della causa di separazione ”non consensuale”: le spetterà un assegno di mantenimento di 3 milioni di euro a mese, pari a 36 milioni in un anno. Praticamente un poker servito.

photo credit: CiuPix via photopin cc