Charlize Theron ha confessato di essere stata vittima di bullismo, di aver fatto cose folli per attirare l’attenzione dei ragazzi, di non essere mai stata nel gruppo delle popolari e di non aver mai avuto un ragazzo in gioventù. Poi è diventata la bellissima star che vediamo tutti. Ma chissà se è davvero mai stata un brutto anatroccolo.

Charlize Theron con un film in uscita, “Young adult“, e uno in preparazione, “Snow White and the huntsman” con Kristen Stewart, è tornata sotto i riflettori, e lo fa parlando molto di sé. Su Vogue aveva detto di non essere mai stata single finora, almeno da quando aveva 19 anni, ora su People parla della sua adolescenza, e dei brutti momenti a scuola:

Galleria di immagini: Charlize Theron: Young adults première

«Indossavo degli occhiali davvero da nerd perché sono praticamente cieca e ai ragazzi non piacevo. Non ho mai avuto dei fidanzati, solo delle cotte.»

Ma la bella Charlize non si adeguava al ruolo di “sfigata” che cercavano di affibbiarle, e per conquistare attenzioni e un po’ di rispetto pare che abbia fatto cose di cui non va particolarmente fiera, “cose pazzesche” che non vuole raccontare nei dettagli. E ha cercato di diventare amica di una delle ragazze più seguite della scuola per uscire dal suo status, anche se in modo un po’ morboso:

«Non ero nel gruppo di quelle popolari. C’era una ragazza davvero popolare a scuola e io ero ossessionata da lei. Voglio dire, oggi potresti finire in galera per cose del genere. Ero in lacrime un giorno perché non mi ero potuta sedere vicino a lei.»

E facendo ancora un passo indietro, l’attrice Premio Oscar ha detto che quando era piccola era anche peggio:

«Ero vittima delle cattive ragazze dai 7 ai 12 anni. Alle elementari ero veramente un disastro. Ma quando sono arrivata al liceo ero uscita da quella fase ed ero immune da quelle cose.»

Chissà che smacco per gli ex compagni di scuola vederla diventare modella a 16 anni e attrice Premio Oscar poi.

Fonte: People