Chi ha morso Beyoncé? La curiosa domanda è ormai diventata un vero e proprio tormentone, tanto che in rete i fan si sono scatenati lanciando l’hashtag #whobitbeyonce. A suscitare l’indignazione e la curiosità collettiva, una vicenda di cui sarebbe stata protagonista la celebre popstar, vittima di un’aggressione da parte di una donna.

L’accaduto risale allo scorso dicembre quando, durante la festa del fidanzato Jay-Z, Queen Bee avrebbe ricevuto un morso da un’attrice presente. A fare la soffiata, in un’intervista rilasciata a GQ, è stata Tiffany Haddish, che era tra gli invitati al party e che però non ha voluto rivelare il nome della colpevole.

Stando a quanto riferito, l’azzuffata tra le due sarebbe nata per motivi di gelosia: la popstar avrebbe infatti visto flirtare la donna con il suo fidanzato e sarebbe intervenuta reclamando attenzioni e ricevendo, in tutta risposta, un morso in faccia “dalla rivale”. Al gesto, davvero poco signorile, la cantante avrebbe reagito semplicemente andandosene.

Inutile dire che, da quando è trapelata la notizia, è scattata una vera e propria caccia al colpevole che ha coinvolto attrici più o meno famose, tra smentite ufficiali e finte auto-denunce, come quella di Sarah Michelle Gellar, protagonista di Buffy l’ammazzavampiri, che sembrerebbe essersi presa, solo per scherzo, la colpa dell’accaduto.

Non solo, la vicenda ha destato così tanto clamore che persino Ryan Murphy, uno degli autori televisivi americani più noti, ha commentato sostenendo, ironicamente, di voler dedicare al caso una puntata del suo American Crime Story, trasmissione incentrata sui delitti che hanno scosso l’America.

A dire la sua sulla curiosa vicenda anche la modella Chrissy Teigen, moglie di John Legend, che ha deciso di intervenire su Twitter dichiarando non solo di conoscere il nome della colpevole, ma anche definendola una persona “insospettabile”. Di chi si tratta? Ovviamente nemmeno lei ha voluto fare nomi

E per la serie “si dice il peccato ma non il peccatore”, il mistero continua a infittirsi.