Il cambio di stagione o il riordino degli armadi spaventano per un solo motivo: nella mente ci si comincia a chiedere come ordinare i cassetti. Questa attività, una delle più delicate, se non porta i risultati sperati, può compromettere il proprio umore.

Per tenere sempre in ordine lo spazio interno agli armadi e, di conseguenza, tutta la casa, ecco come ordinare i cassetti in pochissimi gesti.

  • Decidere cosa inserire: la prima mossa da fare quando ci si chiedere come ordinare i cassetti è quella di capire e decidere quali saranno i capi che dovranno essere sistemati e in quale spazio. Ad esempio, se vi sono jeans o magliette che non sono più indossabili per via delle mode o del logorio, meglio rimuoverli dall’armadio piuttosto che aumentare il volume dei capi da riporre.
  • Decidere come ordinare i capi: una volta deciso cosa inserire, è fondamentale ripartire ogni singolo pezzo in base al tipo e, per i più precisi, in base al colore o alla stagione nella quale si usano i capi. In questo modo sapere come ordinare i cassetti diventerà facile come bere un bicchiere d’acqua.
  • Individuare i capi che si usano di più: un altro consiglio su come ordinare i cassetti è anche legato all’individuazione dei capi che sono maggiormente utilizzati. Ad esempio, se camicie e gonne sono gli indumenti principi del proprio outfit, sarà meglio sistemarli in un cassetto a portata di mano e non in cassetti troppo bassi o troppo alti (ovvero scomodi).
  • Non riempire troppo: tra le osservazioni che vanno fatte nel momento in cui ci si chiede come ordinare un cassetto vi è anche quella di capire che un cassetto ha un suo volume preciso e, di conseguenza, può contenere un numero di capi massimo. Accatastare e spingere i capi nei cassetti significa sgualcire tutto, rovinando il lavoro di stiratura precedentemente fatto.
  • Memorizzare le posizioni: infine, uno dei consigli più intelligenti che si possano dare alle persone che si stanno chiedendo come ordinare i cassetti vi è quello di memorizzare le posizioni di ogni pezzo, così da non dover aprire tutti i cassetti prima di trovare la propria T-shirt preferita.