Molto spesso capita, specialmente durante le pulizie, di domandarsi quali siano i modi migliori per pulire gli specchi di casa, evitando aloni e rendendo nitido il riflesso.

Ecco 5 consigli per pulire gli specchi grazie a una serie di rimedi naturali ed economici.

  1. Crema da barba e rasoio. La crema da barba, anche se potrebbe non sembrare, è perfetta per pulire gli specchi e respingere il vapore sulle superfici riflettenti. Inoltre, quando non è possibile rimuovere una macchia incrostata, è possibile utilizzare un vecchio rasoio da barba per togliere i residui; una volta fatto ciò, con un detergente naturale pulire gli specchi sarà più facile.
  2. . Per pulire gli specchi si può utilizzare anche una tazza del proprio tè preferito, purché sia forte. Dopo aver fatto bollire il prodotto, lasciare raffreddare il tè. Appena raffreddato, sarò possibile inumidire un panno morbido che sarà passato sullo specchio, che tornerà a brillare.
  3. Aceto. Una tecnica per pulire gli specchi e lasciarli sempre brillanti è quello di aggiungere poco aceto nell’acqua che sarà utilizzata per le pulizie: questo detergerà a fondo la superficie, evitando che si vengano a creare i fastidiosi aloni che, in controluce, sarebbero molto evidenti.
  4. Alcool e sapone per lavastoviglie. Per pulire gli specchi si potrà anche mescolare una tazza di alcool (70% per soluzione), un cucchiaio di detergente per lavastoviglie ed una tazza di acqua tiepida. Dopo aver agitato il contenuto, basterà metterlo in un flacone spray ed applicarlo per pulire gli specchi a fondo.
  5. Vecchia T-Shirt. Pulire gli specchi non è mai stato più facile, soprattutto con il supporto di una vecchia T-shirt senza disegni o stampe. Infatti, il capo di abbigliamento, a differenza di numerosi panni in commercio, permetterà di non lasciare pelucchi o altri segni dei passaggi dei prodotti usati per pulire gli specchi.