Demi Moore è sempre stata molto preoccupata per la sua immagine pubblica, ma negli ultimi tempi gli scandali che hanno riguardato la separazione dal marito “toy boy” Ashton Kutcher l’hanno messa davvero in una brutta posizione. Dopo il ricovero degli scorsi giorni, sembra che l’attrice si vergogni parecchio per quanto successo.

Demi Moore sta attraversando un periodo negativo dallo scorso novembre, quando è stato annunciato il suo divorzio dal marito Ashton Kutcher, più giovane di lei di 16 anni. Le sue numerose scappatelle hanno portato la diva all’inevitabile decisione della separazione, ma mentre lui è già stato paparazzato insieme a una nuova fiamma, lei ha avuto un crollo nervoso.

Galleria di immagini: Ashton Kutcher, Demi Moore e January Jones

Lo scorso 23 gennaio, Demi Moore è stata ricoverata in seguito alla telefonata preoccupata di una sua amica, che ha già fatto il giro della rete e delle televisioni mondiali. E adesso, come riporta una fonte al magazine People, l’attrice si vergogna di questa spiacevole situazione:

«Una bassa stima di sé, questa è la cosa peggiore che possa accadere a Demi, perché è una persona così riservata. Adesso è così imbarazzata.»

Sembra però che Demi stia affrontando i suoi problemi con l’aiuto della Cabala e possa trarre un beneficio da questa vicenda, come riporta la stessa fonte a lei vicina:

«I suoi problemi possono rivelarsi un’opportunità, una benedizione e non una maledizione. Il giusto intervento capitato nella sua vita. In un senso spirituale, questo è un dono. Ha una vera opportunità di crescere. Deve assumersi la responsabilità per la sua vita.»

Fonte: People