L’attività sportiva è fatta di costanti sessioni di allenamento, incentrate sul miglioramento delle proprie prestazioni e sull’ottenimento di una migliore qualità della salute e della vita. Per avere un quadro più concreto e facilmente verificabile delle proprie prestazioni sportive e per capire se ci si sta muovendo nella direzione giusta, è possibile compilare, al termine degli allenamenti e dell’attività in generale, un diario sportivo.

Grazie al diario sportivo si possono archiviare e custodire tutti i dati più importanti che occorrono per verificare la buona riuscita dell’attività che si sta svolgendo. Andando a registrare alcuni parametri sarà infatti possibile ricavare statistiche, capire cosa si può migliorare e cosa bisogna rivedere. Si possono registrare tutti i dati che interessano maggiormente, in base al tipo di sport praticato e alle esigenze che questo richiede.

Servendosi delle nuove tecnologie, smartphone e tablet su tutte, è possibile registrare, archiviare e utilizzare i dati che interessano in modo molto più efficace ed utile. Esistono infatti numerose applicazioni, le cosiddette fitness app, che permettono di possedere un diario sportivo elettronico grazie al quale annotare i dati principali che interessano in base al tipo di sport praticato (per la corsa, ad esempio, chilometri percorsi, tempo, velocità, media, tipo di percorso, condizioni atmosferiche, eventuali note che si vogliono conservare). Fra queste le più note sono Runtastic, Sports Tracker oppure Endomondo.

Le applicazioni che permettono di avere un diario sportivo sono solitamente strutturate in modo da poter selezionare il tipo di attività sportiva e ricavare così tutti i dati che occorrono. È possibile sfruttarle anche per sessioni live di allenamento, grazie anche alla localizzazione presente su smartphone e tablet, qualora occorra (la registrazione dei dati che interessano viene effettuata dal vivo e salvata al termine della sessione di allenamento).

In alternativa alle applicazioni, si può acquistare un diario sportivo cartaceo (in commercio se ne trovano di tutti i tipi, sopratutto per ciclismo e running). Ci si può rivolgere ai negozi specializzati o fare una veloce ricerca su internet mentre se non si desidera acquistarlo, si può sempre ricorrere alla cara vecchia soluzione di annotare i propri dati su un quaderno oppure su un file Excel.

Foto: Shutterstock