Con la gravidanza, per forza di cose, si mettono giù molti chili di troppo e alla fine del parto perderli non è così facile e immediato come si desidererebbe. Eppure c’è una dieta dimagrante da 1500 kcal giornaliere che consente di perdere peso quando si è neo mamme: ecco di seguito i consigli per svolgerla.

Dopo la gravidanza è necessario seguire una dieta dimagrante che sia sana ed equilibrata, altrimenti si peggiorerebbe la situazione: non sarà semplice seguirla, anche perché si sta vivendo un momento di stress e si sarà tentate dagli snack fuori pasto, magari per porre un rimedio temporaneo al senso di stanchezza, ma seguendo le giuste indicazioni e curando la propria alimentazione si potrà dimagrire e tornare in forma come una volta.

Come sempre per ogni dieta, è necessario bere ogni giorno molta acqua e il regime alimentare dopo parto andrà sempre abbinato a un po’ di attività fisica da svolgere ogni giorno: basta anche una semplice camminata veloce di trenta minuti quotidiani, cosa importantissima per tutti ma anche e soprattutto per le neo-mamme.

Le regole da seguire sempre proseguono con una colazione da fare, ogni giorno, con caffè o tè più 150 ml di latte parzialmente scremato oppure 125 grammi di yogurt magro anche alla frutta, più 10 grammi di zucchero (2 cucchiaini), preferibilmente fruttosio più 30 grammi di biscotti secchi o di cereali. A metà mattinata un frutto fresco piccolo più 125 grammi di yogurt magro. Mangiamo verdure a volontà, ogni dieci giorni una pizza margherita in sostituzione di un pasto, e per condire i nostri piatti usiamo ogni giorno un massimo di 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva, limone, aceto e spezie a volontà, se di gradimento.

A pranzo è possibile mangiare 80 grammi di pasta realizzata con un condimento leggero, preferibilmente di verdure, più un’insalata mista a piacere in quantità libera, meglio se con cetriolo e carote che favoriscono la perdita di peso. Si può alternare poi con 150 grammi di lenticchie con 80 grammi di riso o pasta piccola più cavolfiori lessati, o ancora un altro esempio di menu per il pasto principale della giornata prevede 250 grammi di patate a forno condite con rosmarino più due uova strapazzate con pomodoro e zucchine alla griglia con cipolla.

Per la cena di questa dieta dimagrante dopo parto, si potrebbe invece mangiare 80 grammi di pane con 120 grammi di fettina di pollo o tacchino ai ferri, il tutto con zucchine grigliate con cipolla e fagiolini lessati. Un’alternativa potrebbe prevedere 80 grammi di pane con 60 grammi di breaola o prosciutto crudo sgrassato, e un’insalata mista con pomodori. O ancora si propone questo menu: 80 grammi di pane con 150 grammi di pesce, come sogliola ad esempio, fatto in padella e i broccoli lessati in quantità libera.