Ormai sono passati giorni dalla brutta esperienza del sequestro dello yacht di Fabio Briatore, vissuta con ansia dalla neomamma Elisabetta Gregoraci e dal loro figlio Nathan Falco, ma la notizia continua ad avere strascichi, soprattutto per le polemiche e l’indignazione da parte dell’opinione pubblica.

Tanto che è sorto addirittura un gruppo su Facebook, davvero sarcastico, per la raccolta fondi destinata all’acquisto di un nuovo yacht per il piccolo Briatore.

Naturalmente la bella Elisabetta non ci sta e, di fronte a questa gogna mediatica, non le resta che smentire certe dichiarazioni che le hanno attribuito, come riporta Excite:

Non ho mai detto che mio figlio, Nathan Falco, non riesce a vivere senza lo yacht: si tratta di dichiarazioni ridicole e insulse che non mi appartengono.

La moglie di mister Billionaire continua:

C’è un certo tipo di stampa che a costo di pubblicare ci danneggia diffondendo false interviste. Ancora una volta, dopo la vicenda, si è cercato di ledere l’immagine della mia famiglia. È ingiusto strumentalizzare un bambino in questo modo, hanno insultato la mia intelligenza.

Ma di certo non bastano le parole per mettere fine a questa vicenda che ha avuto e sta avendo un’eco gigantesca a livello mediatico, infatti i legali della signora Briatore sono già a lavoro per querelare il settimanale “Diva e Donna” che ha pubblicato le false dichiarazioni.