Se nella vita professionale Emma Marrone continua ad avere un notevole successo, non è così in quella privata, dopo essere stata tradita da Stefano de Martino, che le ha preferito Belen Rodriguez, certo non le fa bene leggere quanto tutti i giornali del gossip riportano praticamente tutti i giorni della vita privata della nuova coppia che non si nasconde certo ai riflettori.

Fortuna per lei, si sta lasciando tutto alle spalle, guarda avanti e, in una intervista rilasciata qualche giorno fa al settimanale “Vanity Fair”, fra le tante cose, Emma Marrone ha raccontato del rammarico per aver perso una persona sulla quale contava molto, la giovane artista salentina affronta un argomento molto delicato per lei: il desiderio di maternità.

È probabibile che possa incontrare qualche difficoltà sul su percorso di diventare madre. Emma Marrone,infatti, qualche anno fa, quando ancora non era il personaggio che è oggi, ha dovuto affrontare una brutta malattia, un tumore che per fortuna è riuscito a superare brillantemente.

Al settimanale “Vanity Fair” ha rivelato tutti i suoi dubbbi:

“E poi certo che vorrei anche un figlio, tanti, prima i bambini non li guardavo, ora mi fermo per strada. No, non lo so se posso farne dopo l’operazione. Non ho mai provato davvero. Verrà se Dio vorrà. Spero di sì. Se è il mio destino arriva”.

Adesso Emma Marrone è sola, nonostante si mormori di continui fidanzamenti che gli altri le affibbiano, tutti smentiti, a dispetto del suo essere single, dice, potrebbe anche prendere altre decisioni:

“Posso anche fare da sola. Con l’inseminazione, no? Guarda: io ho sempre fatto tutto da sola. Anche gli errori, tutto. Io sono Emma. E’ poco, ne sono consapevole. Ma per me è tutto. Quello che faccio lo faccio da sola. E’ sempre stato così, alla fine siamo sempre soli anche quando siamo circondati da milioni”.

Nonostante l’intervento subito cinque anni fa per sconfiggere il tumore, avere una famiglia tutta sua, è sempre nei suoi sogni, sul grande amore per Stefano De Martino, si limita a dire che amava una persona che non c’era. Ma lei aspetta fiduciosa, arriverà un nuovo amore e, forse, anche un figlio.