Si festeggia oggi la Festa della Donna, una delle celebrazioni più importanti per l’universo femminile, in quanto celebra le lotte del passato e del presente per permettere a ogni donna di avere piena uguaglianza e parità nella società. Una giornata per riflettere ma anche per divertirsi con le amiche di sempre.

Per passare una serata in tranquillità quale idea migliore del fare una bella maratona di serie tv, magari scegliendone una dedicata alle donne, all’uguaglianza e alle questioni femminili? Ecco le migliori 10 consigliate dalla redazione per voi.

Leggi anche: Festa della Donna: 10 film da vedere con le amiche

Serie tv da vedere per la Festa della Donna

  1. The Handmaid’s Tale: pluripremiata serie tv tratta dall’omonimo romanzo di Margaret Atwood ambientato in un futuro distopico in cui le donne sono ridotte a oggetti di proprietà dello stato. Le poche rimaste fertili vivono come ancelle, sottomesse a schiavitù sessuale per ripopolare una società dominata da catastrofi naturali e da un calo di natalità. Tra loro c’è Offred, un’ancella che cercherà di riprendersi la libertà.

    Bonus: se vi piace Margaret Atwood, non perdetevi Alias Grace (disponibile su Netflix), tratta da uno dei romanzi della scrittrice e che affronta un caso di cronaca e psichiatria dell’Ottocento.

  2. The Crown: se siete appassionate della monarchia britannica non potete perdervi la serie tv Netflix che racconta la vita e il regno della regina Elisabetta. Le prime due stagioni finora disponibili seguono le vicende personali della famiglia reale, gli intrighi politici, gli scandali e la storia dal 1952 al 1969. Impossibile non amarla.

    Bonus: se avete già visto e rivisto The Crown apprezzerete sicuramente anche Victoria la serie tv ispirata alla vita della Regina Vittoria.

  3. Scandal: quando si parla di donne forti e indipendenti non si può non pensare a Olivia Pope, ex addetta stampa della Casa Bianca, che adesso lavora in proprio per gestire le crisi e gli scandali che coinvolgono i potenti di Washington. In realtà, la situazione più scandalosa la riguarda in prima persona: è infatti l’amante del Presidente degli Stati Uniti.

    Bonus: l’alternativa? Le regole del delitto perfetto: serie tv sempre firmata Shonda Rhimes con protagonista Viola Davis.

  4. Grace & Frankie: cosa succede quando, dopo tanti anni di matrimonio, due amiche vengono lasciate dai propri mariti che hanno finalmente avuto il coraggio di fare coming-out? Si riparte da zero: Jane Fonda e Lily Tomlin interpretano le settantenni Grace & Frankie che si ritrovano a vivere insieme tra avventure tragicomiche e spirito di squadra.

    Bonus: non perdetevi anche I love Dick: storia della quarantenne Chris, sposata con Sylvère, che dopo un periodo di crisi e depressione si innamorerà di Dick, un’artista affascinante.

  5. Sex & The City: le quattro donne più frizzanti della tv americana continuano a farci sognare: ognuna con una propria personalità e con una propria passione, unite nel bene e nel male.

    Bonus: se ormai conoscete ogni battuta di Sex and The City perché non addentrarvi a Wisteria Lane con le casalinghe di Desperate Housewives?

  6. The Good Wife: Alicia Florrick è un avvocato che ha lasciato la carriera per dedicarsi ai figli, favorendo l’ascesa politica del marito Peter. Quando quest’ultimo per uno scandalo legato a prostituzione e corruzione finisce in prigione, Alicia riprende a lavorare e a costruirsi una sua vita indipendente. Riuscirà a slegarsi dal ruolo di “brava moglie”?

    Bonus: non perdetevi lo spin-off di The Good Wife intitolato The Good Fight.

  7. Una mamma per amica: Lorelai Gilmore ha cresciuto una figlia da sola, Rory, per distaccarsi dalla famiglia snob da cui proviene. Le due hanno un rapporto viscerale, mangiano solo cibo spazzatura, amano il cinema, parlano a raffica e si confidano di tutto. Una mamma per amica, con le sue stramberie e la sua ironia, ha conquistato sempre tutti: come non vederlo nuovamente?

    Bonus: dopo le sette serie tv canoniche ci sono le quattro puntate speciali di Una mamma per amica – di nuovo insieme prodotte da Netflix.

  8. New Girl: Jess Day è un’insegnante 30enne dai modi bizzarri che, dopo avere scoperto di essere tradita dal fidanzato, va a vivere con tre ragazzi in un appartamento di Los Angeles: Schmidt, Nick e Wiston. Una sit-com tutta da ridere, dove il tema portante è l’amicizia.

    Bonus: se amate le risate vi consigliamo anche un bel re-watching di Friends.

  9. Ally McBeal: risate a non finire, film adatto ad una Festa della Donna in compagnia di amiche che vogliono trascorrere una serata tra le disavventure di Ally McBeal, avvocato stralunato alle prese con allucinazioni e situazioni tragicomiche.

    Bonus: potete provare anche Younger! La protagonista è Liza, una quarantenne che cerca di cambiare vita e trova un nuovo lavoro spacciandosi per 25enne, grazie al suo aspetto giovanile.

  10. Mad Men: amerete Don Draper, ma lo odierete anche tanto. Med Men, senza mezzi termini, porta in scena la vita all’interno di un’agenzia pubblicitaria newyorkese negli anni ’60. Con tanto di maschilismo imperante.

    Bonus: è poco conosciuta ma Amazon ha prodotto una serie tv ambientata sempre negli anni ’60, Good Girls Revolt, incentrata su una storia vera: dopo le continue vessazioni sul luogo di lavoro, le impiegate della rivista Newsweek fanno causa alla pubblicazione.

Leggi anche: Catalogo Netflix marzo 2018: le serie tv e i film da non perdere