Le fiabe per bambini sono strumenti di conoscenza, di fantasia, di educazione e di divertimento sempre validi, probabilmente eterni: il mondo delle favole, però, non è esente dall’innovazione tecnologica che permea ormai la quotidianità, e negli ultimi anni sono nate molte app di fiabe da scaricare.

Le app, se da un lato perdono il fascino del libro di carta stampata, specialmente per quanto riguarda le illustrazioni, dall’altro guadagnano in praticità e interattività. L’app scaricata sul tablet si può consultare ovunque, anche in viaggio quando lo spazio in valigia per portare dei libri è sempre poco, può essere spesso aggiornata con nuove fiabe e consente una nuova funzione fondamentale per l’apprendimento, l’interazione.

Galleria di immagini: Fiabe per bambini, le app più belle da scaricare

Ecco, dunque, 7 app da scaricare – da Google Play, da Microsoft come da iTunes – per chi è interessato alle fiabe per bambini.

  1. Fiabe sonore. “A mille ce n’è nel mio cuore di fiabe da narrar…”: questa app unisce la generazione dei genitori a quella dei figli, riproponendo le celebri Fiabe sonore preregistrate pubblicate per la prima volta dalla Fratelli Fabbri Editori tra il 1966 e il 1970, su dischi a 45 giri e successivamente riedita in diversi formati tra cui l’audio cassetta. Tra le funzionalità la possibilità di recitare una parte dei personaggi della fiaba, registrare e riascoltarsi, anche cantando il celebre ritornello.
  2. Youfable. Se voi e i vostri bambini siete stufi delle solite favole, con YouFable – Crea la tua fiaba è possibile divertirsi a inventarle: con 30 carte multimediali, divise in personaggi, ambienti e oggetti, genitori e bambini potranno prendere ispirazione per creare insieme delle storie originali. Grazie a suoni, musiche e animazioni da attivare con un touch, poi, i personaggi, gli ambienti e gli oggetti messi insieme prendono vita.
  3. Labirinti da favola. Edizione fiabesca della famosa serie Labirinti 123 in cui ogni schermata presenta una fiaba raccontata in modo divertente e ricca d’azione. Nessun labirinto è uguale all’altro e prende vita insieme a tanti personaggi interessanti, animazioni simpatiche e splendidi paesaggi illustrati. Bisogna per esempio aiutare Pinocchio a trovare suo papà nella pancia della balena, guidare il principe da Raperonzolo che l’aspetta nella torre, aiutare i tre porcellini a fuggire dalle grinfie del lupo.
  4. Cappuccetto Rosso. StoryToys ha aggiornato Cappuccetto Rosso e altri classici dei fratelli Grimm con numerose scene pop-up interattive, una colonna sonora e una narrazione coinvolgenti ed effetti audio divertenti. Contiene 12 puzzle e un originale album di adesivi 3D.
  5. I racconti delle fate. Una proposta classica, poco interattiva ma dal grande fascino: I racconti delle fate è una raccolta di fiabe tradotte da Carlo Collodi per l’editore Paggi di Firenze, e pubblicata nel 1875. La app contiene l’adattamento italiano delle nove celebri fiabe di Charles Perrault contenute ne I racconti di mamma l’oca, insieme a quattro di Madame d’Aulnoy e due di Madame Leprince de Beaumont.
  6. Favola cosmica. “La favola cosmica” è una nuova applicazione che traduce l’omonimo racconto montessoriano, a cui si ispira, in un’esperienza interattiva digitale in grado di conservare ed ampliare, nella sua nuova dimensione tecnologica, la capacità del testo originale di coltivare il senso di meraviglia e l’innato desiderio esplorativo del bambino.
  7. Storie per la nanna. Le Storie per la nanna di KidzInMind è il rituale perfetto per addormentarsi grazie alle bellissime illustrazioni e alla sua dolce musica. Le molteplici scene animate rendono il momento della nanna un’esperienza unica, trasformano le azioni di lavarsi i denti, lavarsi, mettere il pigiama e mettersi a letto in una magica routine giornaliera.