Uno dei personaggi più simpatici e scanzonati dell’edizione di quest’anno del “Grande Fratello” in realtà nasconde un passato davvero difficile alle spalle. Il romano Nando Colelli si è infatti aperto totalmente con la sua compagna della casa, Margherita Zanatta, confessandole di aver subito molestie sessuali all’età di 8 anni.

Dopo averle raccontato di come non abbia mai avuto un vero rapporto con il padre, mentre era a letto con Margherita le ha confidato di essere stato vittima delle attenzioni sessuali da parte di uno sconosciuto:

Lui ci voleva provare, mi ha messo paura, ero piccolo, non capivo, avevo 8-9 anni. Avevo paura che mi piacessero gli uomini, poi crescendo ho capito di essere attratto dalle donne. Là a casa ci stavano delle ragazzette, a una piacevo tanto e mi sono messo con lei. Ci davamo dei bacetti.

Margherita ha provato a rassicurarlo:

Ti ha fatto una cosa bruttissima, tu non capivi, eri confuso.

Una dichiarazione shockante, quella di Nando, che sarà probabilmente discussa e approfondita nell’appuntamento serale di lunedì prossimo.