Si avvicina il Giorno del Ringraziamento 2017, ma cos’è, come si festeggia, in quale data cade il Thanksgiving Day e quali sono le usanze e le tradizioni ad esso collegate?

Cos’è il Giorno del Ringraziamento

Conosciuto in Italia soprattutto grazie ai film e alle serie televisive americane, il Giorno del Ringraziamento o Thanksgiving Day, in inglese, è una festività di origine cristiana osservata in America e in Canada e il suo significato è molto profondo: si tratta infatti di una giornata in cui si ringrazia Dio per tutto ciò che di bello si ha avuto durante l’anno, rivolgendo una preghiera di protezione per i propri cari.

Le sue origini sembrano essere piuttosto antiche: pare infatti che risalgano al 1621, anno in cui un gruppo di coloni stanziati nella zona del Massachussets decisero di condividere un pranzo con i nativi americani, come forma di ringraziamento per il raccolto e di gratitudine verso gli americani che avevo insegnato loro le principali tecniche di coltivazione del cibo.

George Washington fu il primo presidente degli Usa a dichiarare la festa per tutti gli stati nel 1789, sebbene fu istituita ufficialmente solo nel 1863, quando il presidente Abraham Lincoln, durante una celebre proclamazione, fissò il Giorno del Ringraziamento al quarto giovedì di novembre.

Giorno del Ringraziamento 2017: data

Visto che il Giorno del Ringraziamento cade tradizionalmente il quarto giovedì del mese, quest’anno si festeggia giovedì 23 novembre 2017. In Canada, invece, si festeggia il secondo lunedì di ottobre.

Come si festeggia il Giorno del Ringraziamento

Come si festeggia questa giornata in America? D’obbligo per tutte le famiglie, trascorrere il Thanksgiving Day, circondandosi solo degli affetti più cari e organizzando una cena speciale in casa, durante la quale vengono serviti dei piatti tradizionali, a partire dall’ormai celebre tacchino ripieno, accompagnato da patate dolci o insalata e dalla tipica salsa di mirtillo fatta in casa con bacche fresche o surgelate.

Accanto alla tradizione culinaria, in America, il Giorno del Ringraziamento viene celebrato attraverso una serie di tradizioni e usanze particolari. Ecco quelle da conoscere assolutamente.

  • La grazia del presidente al tacchino. Nel Giorno del Ringraziamento, il Presidente degli Stati Uniti salva simbolicamente un tacchino destinato alla cena alla Casa Bianca: infatti, è tradizione che gli allevatori mandino ai presidenti gli animali migliori. Stando agli storici, sembra che il primo presidente a graziare un tacchino fu John F. Kennedy.
  • La parata dei Grandi Magazzini Macy’s. Per i newyorkesi un appuntamento immancabile durante il Giorno del Ringraziamento è la speciale parata organizzata dai grandi magazzini Macy’s. Si tratta di un coloratissimo e allegro corteo organizzato dai dipendenti che prevede una sfilata di carri allegorici accompagnati da musica. Si parte alle 9 della mattina dall’Upper East Side e si raggiunge la 34esima Strada davanti ai Grandi Magazzini.
  • La chiusura dei negozi. Tutti gli esercizi commerciali durante il Thanksgiving Day restano chiusi per rifarsi il giorno seguente con il tradizionale black friday, il “venerdì’ nero” dedicato allo shopping natalizio con sconti e offerte.